Luisa Eleonora di Hohenlohe-Langenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luisa Eleonora di Hohenlohe-Langenburg
LouiseEleonoreSaMei.JPG
Duchessa di Sassonia-Meiningen
Reggente di Sassonia-Meiningen
Duchessa consorte di Sassonia-Meiningen

Reggente di Sassonia-Meiningen

Stemma
In carica 1782 –
1803
Nascita Langenburg, 11 agosto 1763
Morte Meiningen, 30 aprile 1837
Casa reale Hohenlohe-Langenburg
Padre Cristiano Alberto di Hohenlohe-Langenburg
Madre Carolina di Stolberg-Gedern
Consorte di Giorgio I di Sassonia-Meiningen
Figli Adelaide, Regina del Regno Unito
Ida, Principessa Bernardo di Sassonia-Weimar-Eisenach
Bernardo II, Duca di Sassonia-Meiningen

Luisa Eleonora di Hohenlohe-Langenburg (Langenburg, 11 agosto 1763Meiningen, 30 aprile 1837) fu una nobildonna tedesca, per nascita principessa della Casa di Hohenlohe-Langenburg e per matrimonio Duchessa consorte e poi Reggente di Sassonia-Meiningen.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Luisa Eleonora era una figlia del principe Cristiano Alberto Ludovico di Hohenlohe-Langenburg e della moglie Carolina, nata principessa di Stolberg-Gedern (1732-1796); il 27 novembre 1782, a Langenburg, Luisa Eleonora sposò Giorgio I, duca di Sassonia-Meiningen.

Alla morte del marito, avvenuta il 24 dicembre 1803, essa assunse la reggenza del ducato per conto del figlio Bernardo II. Il Ducato di Sassonia-Meiningen venne costretto ad unirsi alla Confederazione del Reno durante le guerre napoleoniche e a fornire delle truppe; terminato il periodo bellico, la popolazione fu colpita da una carestia, che Luisa Eleonora cercò di alleviare attraverso l'importazione di frumento. Attraverso degli accorgimenti riguardanti l'amministrazione del ducato si assicurò che esso venisse gestito con più efficienza e nel 1821 fu così in grado di aprire a Meiningen il Gymnasium Bernhardinum, un progetto iniziato dal defunto marito.

I figli di Luisa Eleonora e di Giorgio I vennero attentamente educati ed in particolare fu molto importante per la loro formazione il Grand Tour in Italia, compiuto sotto la guida del filosofo e pedagogo Johann Heinrich Pestalozzi.

Quando il figlio raggiunse l'età adulta, Luisa Eleonora si dedicò a numerosi viaggi all'estero, tra cui uno in Inghilterra per visitare la figlia Adelaide, sposata a quello che sarebbe divenuto re Guglielmo IV.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Luisa Eleonora e Giorgio I ebbero tre figli:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L. Hertel, Schriften des Vereins für Sachsen-Meiningische Geschichte und Landeskunde, Hildburghausen, 1903.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3245397 · GND (DE117313408 · CERL cnp01145030
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie