Luca Bormolini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Bormolini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 74 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra Esercito
Ritirato 2011
 

Luca Bormolini (Sondalo, 9 marzo 1987) è un allenatore di biathlon ed ex biatleta italiano.

È fratello di Thomas, a sua volta biatleta di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sciistica[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Livigno, nel 2004 entrò a far parte della nazionale italiana[2]. In Coppa Europa esordì nel 2008 nell'inseguimento di San Sicario, chiuso al 28º posto.

Partecipò ai Mondiali juniores del 2005, del 2006, del 2007 e del 2008, ottenendo come miglior piazzamento due noni posti: nella staffetta del 2006 e nella sprint del 2008.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ritiratosi dalle competizioni a causa di un infortunio subito nel 2010, dal 2012 è stato allenatore dei biatleti nei quadri della nazionale neozelandese. Nel 2013 ha assunto anche lo stesso incarico per la nazionale australiana[3]. Dal 2017 è l'allenatore della nazionale di biathlon del Brasile.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 113º nel 2008[2]

Campionati italiani juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 medaglie[2]:
    • 2 ori (sprint, inseguimento nel 2008)

Campionati italiani giovanili[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 medaglia[2]:
    • 1 argento (partenza in linea nel 2006)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Thomas Bormolini, su fisi.org, FISI. URL consultato l'8 gennaio 2018.
  2. ^ a b c d Scheda FISI [collegamento interrotto], su fisi.org. URL consultato il 25 febbraio 2011.
  3. ^ Luca Casali, Dall’Australia a Bionaz: “Conquistati dal biathlon”, in La Stampa, 8 gennaio 2014. URL consultato il 30 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]