Luís Cabral

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il calciatore paraguaiano, vedi Luis Cabral.
Luís Cabral
Luis Cabral.jpg

Presidente della Guinea-Bissau
Durata mandato 24 settembre 1973 –
14 novembre 1980
Predecessore -
Successore João Bernardo Vieira

Dati generali
Partito politico PAIGC

Luís Severino de Almeida Cabral (Bissau, 11 aprile 1931Torres Vedras, 30 maggio 2009) è stato un politico guineense.

È stato il primo Presidente della Guinea-Bissau, in carica dal settembre 1973 al novembre 1980. Fu deposto da un colpo di Stato guidato da João Bernardo Vieira.[1] In seguito al colpo di Stato andò in esilio prima a Cuba e poi in Portogallo, dove morì.[2]

Era fratellastro di Amílcar Cabral, col quale ha fondato il PAIGC nel 1956, organizzazione a quei tempi clandestina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN41962617 · ISNI: (EN0000 0000 3839 6195 · LCCN: (ENn84220508 · BNF: (FRcb12669522k (data)