Losanga (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Losanga è un termine utilizzato in araldica per indicare una figura geometrica di quattro lati con l'angolo superiore e quello inferiore acuti, mentre i due laterali sono ottusi. È simile al fuso che però è più allungato. Si definisce losanga affusata quando è più slanciata del consueto, ma senza arrivare ad essere un fuso.

Alcuni araldisti impiegano il termine rombo, che nel Vocabolario araldico ufficiale, a cura di Antonio Manno, è definito come una pezza quadrata posta secondo una diagonale (cfr. fuso). Le armi femminili scambio che in scudi d'arme si possono effigiare su rombi, o carelli, messi secondo la diagonale.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Manno, p. 49

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Consulta araldica, Vocabolario araldico ufficiale, a cura di Antonio Manno, Roma, Stabilimento Giuseppe Civelli, 1907. [1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica