Les Prêtres

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Les Prêtres
Paese d'origine Francia Francia
Genere Gospel
Periodo di attività musicale 2010 – in attività
Etichetta TF1, Carosello Records
Album pubblicati 3
Studio 3

Les Prêtres è un gruppo musicale composto da due sacerdoti cattolici francesi e un seminarista vietnamita.
Il nome del gruppo tre origine e si ispira al gruppo irlandese The Priests.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo nasce nel 2009 per iniziativa di Jean-Michel di Falco Léandri, vescovo di Gap e Embrun (Hautes-Alpes, Provenza) che, in seguito ad una discussione con Didier Barbelivien, propone a due preti e un seminarista della sua diocesi di registrare un CD per finanziare la realizzazione di due progetti: la costruzione di una chiesa a Notre-Dame du Laus e una scuola in Madagascar.

Il primo disco viene pubblicato in Francia il 29 marzo 2010[1] con l'etichetta TF1 Musique.
Il debutto dell'album è spettacolare, dopo la prima settimana si classifica al 5º posto della classifica ufficiale delle vendite in Francia. La settimana seguente raggiunge il secondo posto diventando disco di platino[2]. Il 12 aprile 2010, il disco raggiunge il primo posto nella classifica delle vendite e lo mantiene per nove settimane, fino al 13 giugno 2010.
Il gruppo si produce in concerti in numerose città francesi[3] e all'estero, in Canada nel novembre 2010[4][5] e poi in Italia e a Malta.
Il 30 novembre 2009 viene presentata una versione dell'album per l'Italia, prodotta dalla Carosello Records[6]. Questo album presenta una canzone e due brani di prosa in italiano[7].
Il gruppo viene ospitato su Rai 2 per il tradizionale Concerto di Natale[8].
A dicembre 2010, l'album diventa disco di diamante con più di 500.000 copie vendute[9][10] e a metà dicembre raggiunge la vendita di 750.000 copie[11].

Il 25 aprile 2011, come già annunciato nel dicembre 2010[10] esce il secondo album: Gloria.
Jean-Michel Di Falco precisa che questo album è nello stesso spirito del precedente, contenendo sia canti religiosi che profani.
Come il precedente album, Gloria appare un successo: dopo la prima settimana si classifica al 1º posto della classifica ufficiale delle vendite in Francia e vi si mantiene per quattro settimane.

Membri del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Jean-Michel Bardet (1964), laureato in trombone al Conservatorio Nazionale di Musica di Lione, attualmente curato della cattedrale di Gap[12].
  • Charles Troesch (1982), cappellano della Basilica di Notre-Dame du Laus
  • Joseph Dinh Nguyen Nguyen (1984), ex-seminarista nella diocesi.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Spiritus Dei (2010, Tf1 Carosello)
  • Gloria (2011, Tf1 Carosello)
  • Amen (2014)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]