Lea De Mae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lea De Mae
Lea De Mae 2.JPG
Dati biografici
Nome di nascitaAndrea Lea Absolonová
Data di nascita26 dicembre 1976
Luogo di nascitaPraga
NazionalitàRep. Ceca Rep. Ceca
Data di morte9 dicembre 2004
Luogo di mortePraga
Rep. Ceca Rep. Ceca
Dati fisici
Altezza170 cm
Etniaslava
Pellebianca
Occhiazzurri
Capellibiondi
Seno naturale
Misure99-66-91
Dati professionali
Altri pseudonimiLea, Big Leah, Lea Demay, Lea Di Mea
Sito ufficiale
Lea De Mae
Lea De Mae 2.JPG
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 170 cm
Tuffi Diving pictogram.svg
Specialità Piattaforma 10m, piattaforma 10m sincro
Ritirata 2000
 

Andrea Lea Absolonová (Praga, 26 dicembre 1976Praga, 9 dicembre 2004) è stata una tuffatrice e attrice pornografica ceca, nota con il nome d'arte di Lea De Mae.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera sportiva da tuffatrice per la Cecoslovacchia, poi fece parte della nazionale ceca di tuffi e durante un allenamento si danneggiò la spina dorsale in un incidente in vista delle Olimpiadi di Atlanta del 1996, tuffandosi dalla piattaforma dei 10 metri.

Qualche tempo dopo l'incidente, Lea fece il possibile per riprendersi e si qualificò ancora per le olimpiadi di Sydney nel 2000. In ogni caso i problemi continuarono, così decise di ritirarsi.

Tempo dopo si fece convincere da un fotografo a posare nuda, cosa che la portò poi all'industria del porno.

Lea de Mae è apparsa in oltre 80 film per adulti. Interpretò inizialmente una serie di lungometraggi per la casa di produzione Private sul mercato americano, dove la sua sensazionale bellezza fu molto ben accolta dal pubblico.

Finì poi per tornare in Europa, dopo aver passato vario tempo in America. Cominciò a girare altri film nella sua terra natale, ma dopo qualche tempo decise di ritornare negli Stati Uniti.

Lea De Mae, insieme con le colleghe Silvia Saint, Daniella Rush e Monica Sweetheart (conosciute come "Dream Team Porno"), guidò i primi passi del mondo della pornografia ceca.

Le fu diagnosticato un glioblastoma, una forma aggressiva di tumore al cervello, nel luglio 2004. Durante la sua battaglia per la vita, fan da tutto il mondo, amici e colleghi sovvenzionarono un fondo che venne aperto per lei a Praga, ma nonostante gli sforzi morì il 9 dicembre 2004 a 27 anni, a 17 giorni dal suo 28º compleanno. Centinaia di tributi a Lea sono comparsi nei forum sul web, toccando le 60.000 entrate.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]