Le avventure di Black Beauty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le avventure di Black Beauty
Titolo originaleThe Adventures of Black Beauty
PaeseRegno Unito
Anno1972-1974
Formatoserie TV
Genereavventura, per ragazzi
Stagioni2
Episodi52
Durata30 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
Interpreti e personaggi
MusicheDenis King
ProduttoreSidney Cole
Produttore esecutivoPaul Knight
Casa di produzioneFremantle Corporation, London Weekend Television, Talbot Television
Prima visione
Dal23 settembre 1972
Al27 marzo 1974
Rete televisivaIndependent Television
Opere audiovisive correlate
SeguitiLe nuove avventure di Black Beauty

Le avventure di Black Beauty (The Adventures of Black Beauty) è una serie televisiva britannica in 52 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 1972 al 1974.

È una serie d'avventura per ragazzi. La serie non è un adattamento del libro di Anna Sewell, ma una "continuazione" con nuovi personaggi creati da Ted Willis, come il dottor James Gordon, interpretato da William Lucas, e i suoi bambini Vicky, interpretata da Judi Bowker (che divenne poi Jenny, interpretata da Dorning Stacy, nella seconda stagione) e Kevin, interpretato da Roderick Shaw.

La serie Le nuove avventure di Black Beauty (1990-1992) è una continuazione di Le avventure di Black Beauty, ed è ambientata nel 1907, venti anni dopo la serie originale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Dottor James Gordon (52 episodi, 1972-1974), interpretato da William Lucas.
  • Amy Winthrop (52 episodi, 1972-1974), interpretato da Charlotte Mitchell.
  • Kevin Gordon (51 episodi, 1972-1974), interpretato da Roderick Shaw.
  • Squire Armstrong (31 episodi, 1972-1974), interpretato da Michael Culver.
  • Vicky Gordon (26 episodi, 1972-1973), interpretato da Judi Bowker.
  • Jenny Gordon (25 episodi, 1973-1974), interpretato da Stacy Dorning.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu prodotta da Sidney Cole per la Fremantle Corporation e la London Weekend Television e la Talbot Television[1] e girata nella Stockers Farm a Rickmansworth in Inghilterra in California.[2] Le musiche furono composte da Denis King.[3]

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi sono accreditati:[3]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[3]

  • Anna Sewell in 52 episodi (1972-1974)
  • Ted Willis in 28 episodi (1972-1973)
  • David Butler in 13 episodi (1972-1974)
  • Richard Carpenter in 12 episodi (1972-1974)
  • Lindsay Galloway in 4 episodi (1972-1973)
  • John Kane in 3 episodi (1973-1974)
  • Victor Pemberton in 2 episodi (1972-1973)
  • David Hopkins in 2 episodi (1973)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa nel Regno Unito dal 23 settembre 1972 al 27 marzo 1974[4][5] sulla rete televisiva Independent Television[1] con il titolo The Adventures of Black Beauty.

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Regno Unito
Prima stagione 26 1972-1973
Seconda stagione 26 1973-1974

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Le avventure di Black Beauty - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  2. ^ Le avventure di Black Beauty - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  3. ^ a b c Le avventure di Black Beauty - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  4. ^ Le avventure di Black Beauty - IMDb - Elenco degli episodi, su imdb.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  5. ^ Le avventure di Black Beauty - TVRage - Elenco degli episodi, su tvrage.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  6. ^ Le avventure di Black Beauty - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 25 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione