Larvotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Comune di Monaco.

Larvotto
quartiere
Larvotto / Larvotu
Larvotto – Veduta
Localizzazione
Stato Monaco Monaco
Territorio
Coordinate 43°44′48″N 7°26′00″E / 43.746667°N 7.433333°E43.746667; 7.433333 (Larvotto)Coordinate: 43°44′48″N 7°26′00″E / 43.746667°N 7.433333°E43.746667; 7.433333 (Larvotto)
Superficie 0,328479 km²
Abitanti 5 443 (2000)
Densità 16 570,31 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 98000
Prefisso (+377)
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 MC-LA
Targa MC
Cartografia
Larvotto – Localizzazione

Larvotto (o, per intero, Larvotto / Bas Moulins, in monegasco Larvotu) è un quartiere del Comune di Monaco (già compreso nel quartiere tradizionale di Monte-Carlo) e con i suoi oltre 5.400 abitanti è il quartiere più popoloso del principato. Ospita l'unica spiaggia pubblica del principato.

Confina a nord-est con la Francia, costituendo un unico agglomerato urbano con il comune francese di Roquebrune-Cap Martin.

Riserva sottomarina[modifica | modifica wikitesto]

La Réserve sous-marine du Larvotto et zona côtière du Portier è una zona Ramsar di 0,23 km² circa[1] costituita da una zona costiera con fondo roccioso profondo circa 10 metri nella parte occidentale. Nella parte orientale della riserva vi sono spiagge ed opere di protezione rocciose artificiali con importanti praterie di Posidonia oceanica. La zona costituisce un rifugio ideale per le diverse specie ittiche della zona. Pur esistendo progetti di sviluppo nei pressi della parte occidentale, le spiagge protette vengono utilizzate solo per attività ricreative. Le acque costiere della riserva sono precluse al turismo e servono come luogo di educazione ambientale limitata e come base per numerosi studi scientifici[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Réserve sous-marine du Larvotto, su protectedplanet.net. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  2. ^ Réserve sous-marine du Larvotto et zona côtière du Portier, su ramsar.org. URL consultato il 10 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]