L'amantide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'amantide
Titolo originaleL'amantide
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1976
Durata84 min
Generedrammatico
RegiaAmasi Damiani
SoggettoAmasi Damiani,
Alberto Damiani
SceneggiaturaPiero Regnoli,
Luigi Esposito
ProduttoreCamillo Fantacci
Casa di produzioneCineal Produzione Cinematografica
FotografiaAngelo Baistrocchi
MontaggioMaria Schettino
MusicheNedo Benvenuti
ScenografiaGianfrancesco Fantacci,
Laura Ravagnani
CostumiGianfrancesco Fantacci,
Laura Ravagnani
TruccoAnchise Pieralli
Interpreti e personaggi

L'amantide è un film del 1976, diretto dal regista Amasi Damiani.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In una grande villa di campagna abita la famiglia Santoro, con a capo l'anziana Teodora. Ciascuno dà liberamente sfogo alle proprie passioni in un morboso equilibrio emotivo che si spezza quando Rodolfo, in seguito a una brutta caduta da cavallo, rimane paralizzato.
Teodora, che vuole tenere a freno la passionale moglie di lui, Eleonora, decide che Riccardo, figlio di Rodolfo, finisca tra le braccia della matrigna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) L'amantide, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema