Kinlochleven

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kinlochleven
città
(EN) Kinlochleven/(GD) Ceann Loch Lìobhann
Kinlochleven – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Area di consiglioHighland
Territorio
Coordinate56°42′47.69″N 4°57′55.03″W / 56.713248°N 4.965287°W56.713248; -4.965287 (Kinlochleven)Coordinate: 56°42′47.69″N 4°57′55.03″W / 56.713248°N 4.965287°W56.713248; -4.965287 (Kinlochleven)
Abitanti896 (2011)
Altre informazioni
LingueInglese
Prefisso(+44)
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Kinlochleven
Kinlochleven

Kinlochleven (in gaelico scozzese: Ceann Loch Lìobhann) è un villaggio di circa 800-900 della Scozia nord-occidentale, facente parte dell'area di consiglio dell'Highland e situato lungo il Loch Leven[1][2].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Kinlochleven si trova a sud-est di Fort William e ad est/nord-est di Glencoe (da cui dista circa 7 miglia[1][3]).[2] Il villaggio è situtao lungo la sponda orientale del Loch Leven.[1][2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio iniziò a prosperara a partire dal 1904, anno in cui fu aparta a Kinlochleven dalla British Alluminium Company una fonderia di alluminio, all'epoca la più grande d'Europa.[1][3] La fonderia fu dismessa nel luglio 2000.[1]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2011, Lochleven contava una popolazione pari a 896 abitanti.[2]

Il villaggio ha conosciuto quindi un lieve decremento demografico rispetto al 2014, quando contava una popolazione pari a 900 abitanti.[2] Il dato è tendente ad un ulteriore calo (la popolazione stimata nel 2016 era di circa 810 abitanti).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Kinlochleven, Undiscovered Scotland. URL consultato il 29 dicembre 2017.
  2. ^ a b c d e f (DE) Kinlochleven, City Population. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  3. ^ a b (EN) Kinlochleven, Visit Scotland. URL consultato il 29 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Scozia Portale Scozia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Scozia