Kim Go-eun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kim Go-eun nel 2018

Kim Go-eun[1] (김고은?, Gim Go-eunLR, Kim GoŭnMR; Seul, 2 luglio 1991) è un'attrice sudcoreana.

Ha debuttato nel film acclamato dalla critica Eun-gyo, per cui ha vinto diversi premi come miglior nuova attrice in Corea del Sud. Successivamente è apparsa nei thriller gialli Monster, Chinatown e Hyeomnyeo kar-ui gi-eok. Ha poi esteso la sua filmografia alla televisione dove ha interpretato ruoli di primo piano nelle serie Cheese in the Trap e Sseulsseulhago challanhasin - Dokkaebi.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1994, all'età di tre anni, Kim si trasferì con la famiglia a Pechino, Cina, e vi rimase per dieci anni. Il regista Jung Ji-woo dà credito alla sua educazione, dicendo: "È naturalmente curiosa e coraggiosa, è forte nel senso che non viene influenzata facilmente, non fa le cose solo perché tutti gli altre le fanno."

Dopo aver guardato più volte il film Together with You di Chen Kaige, piangendo ogni volta, decise di diventare una regista, ma si ritrovò invece a iscriversi alla scuola di teatro della Korea National University of Arts[2][3].[4]

Nel 2012, Kim fu catapultata dall'oscurità al centro dell'attenzione dei media interpretando la protagonista Eun-gyo, una studentessa diciassettenne, nel film omonimo[5][6][7][8]: sconosciuta fino a quel momento al mondo della televisione e del cinema, avendo partecipato solo a produzioni scolastiche, incontrò il regista Jung Ji-woo tramite amici senza sapere delle audizioni in corso. Nonostante le numerose offerte ricevute dopo Eun-gyo, decise di finire l'università e tornò sul grande schermo nel 2014 nel thriller Monster[9], seguito nel 2015 da Chinatown, Hyeomnyeo, kar-ui gi-eok[10] e Seongnan byeonhosa.

Kim debuttò in televisione nel 2015 nel serial Cheese in the Trap[11], per il quale prestò anche la voce cantando il brano "Attraction" per la colonna sonora.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Opera nominata Risultato
2012 Jecheon International Music & Film Festival Premio Moët stella nascente Eun-gyo Vincitore/trice
Buil Film Awards Miglior nuova attrice Vincitore/trice
Korean Association of Film Critics Awards Miglior nuova attrice Vincitore/trice
Grand Bell Awards Miglior attrice Candidato/a
Miglior nuova attrice Vincitore/trice
Blue Dragon Film Awards Miglior nuova attrice Vincitore/trice
Beautiful Artist Awards Premo nuovo artista Vincitore/trice
Busan Film Critics Awards Miglior nuova attrice Vincitore/trice
2013 KOFRA Film Awards Miglior nuova attrice Vincitore/trice
Baeksang Arts Awards Miglior nuova attrice (film) Candidato/a
New York Asian Film Festival Premio Star Asia stella nascente Vincitore/trice
2015 Bucheon International Fantastic Film Festival Premio Fantasia Chinatown Vincitore/trice
Buil Film Awards Miglior attrice Candidato/a
2016 Paeksang Arts Awards Miglior nuova attrice (televisione) Cheese in the Trap Vincitore/trice
Attrice più popolare (televisione) Candidato/a
Style Icon Awards Fantastica stella nascente Vincitore/trice
APAN Star Awards Miglior nuova attrice Candidato/a

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Kim" è il cognome.
  2. ^ (EN) Unknown Starlet Gets Big Break as Korean Lolita, in The Chosun Ilbo, 21 aprile 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  3. ^ (EN) Stars from Korea National University of Arts, in Hancinema, 17 maggio 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  4. ^ (EN) Stars from Korea National University of Arts, in HanCinema. URL consultato il 24 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) Claire Lee, Park Hae-il back on the big screen as poet, in The Korea Herald, 27 marzo 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  6. ^ (EN) Eun-Gyo heroine Kim Ko-eun's big smile, in Asia Today, 28 marzo 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  7. ^ (KO) Jang Seong-ran, '은교' 김고은 "지킬 수 없는 약속은 안 해요", in Movieweek, 2 aprile 2012. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  8. ^ (KO) Jang Seong-ran, ‘은교’ 김고은 "솔직한 게 맞잖아요", in Movieweek, 13 aprile 2012. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 settembre 2012).
  9. ^ (EN) Claire Lee, Kim Go-eun to come back in vicious revenge tale, in The Korea Herald, 21 febbraio 2014. URL consultato il 22 febbraio 2014.
  10. ^ (EN) Tae Sang-joon, KIM Go-eun, Star of Monster and Memories of the Sword: To be Remembered as a Good actress, Not as an Overnight Star, in Korean Cinema Today, 24 gennaio 2014. URL consultato il 30 gennaio 2014.
  11. ^ (EN) Ko Ji-seon, Kim Go-eun to star in Cheese in the Trap, in K-pop Herald, 28 luglio 2015. URL consultato il 29 luglio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]