Khendrup Gyatso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Khendrup Gyatso
11thDalaiLama1.jpg
11° Dalai Lama del Tibet
In carica dal 1842 al 31 gennaio 1856
Incoronazione 1842
Predecessore Tsultrim Gyatso
Successore Trinle Gyatso
Nascita 18 dicembre 1838
Morte 31 gennaio 1856

Khendrup Gyatso chiamato anche Khendrub Gyatso (Gathat, 19 dicembre 1838Lhasa, 31 gennaio 1856) è stato un monaco buddhista tibetano, riconosciuto in vita come l'undicesimo Dalai Lama.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Khendrup Gyatso nacque nel 1838 a Gathat ed visse nello stesso villaggio del 7° Dalai Lama, Kelzang Gyatso (1708).

Fu riconosciuto come l'11º Dalai Lama a soli 3 anni nel 1841. La cerimonia fu celebrata dal 7° Panchen Lama dell'epoca, Palden Tenpai Nyima, che secondo la tradizione tagliò i capelli del bambino e gli diede il nome di Khendrup Gyatso. Si insediò a palazzo Potala a Lhasa il 25 maggio 1842.

Ad 11 anni ricevette i voti di monaco buddhista da Palend Tenpai e successivamente il 1º marzo 1855 assunse i pieni poteri di governo del Tibet. Malgrado la giovane età, assunse un compito di grande responsabilità e spessore strategico e fu per questo apprezzato da tutto il popolo tibetano.

Khendrup Gyatso morì improvvisamente nel 1856 nella sua residenza di palazzo Potala. Fu il terzo Dalai Lama a morire così giovane da non poter raggiungere la maturità spirituale come monaco.

Il contesto storico[modifica | modifica wikitesto]

La breve vita dell'11° Dalai Lama fu vissuta a cavallo di un periodo estremamente bellico, in cui le rivolte coloniali e le guerre espansionistiche cinesi provocarono un forte vuoto di potere in seno alla società tibetana che vide ben presto morire uno dei suoi fondamentali leader, assieme al Panchen Lama.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Dalai Lama Successore Flag of Tibet.svg
Tsultrim Gyatso 19 dicembre 1838 – 31 gennaio 1856 Trinley Gyatso
Dalai Lama
Flag of the Tibet Government in Exile Gendun Drup | Gendun Gyatso | Sonam Gyatso | Yonten Gyatso | Lozang Gyatso | Tsangyang Gyatso | Kelzang Gyatso | Jamphel Gyatso | Lungtok Gyatso | Tsultrim Gyatso | Khendrup Gyatso | Trinley Gyatso | Thubten Gyatso | Tenzin Gyatso
Controllo di autorità VIAF: (EN67343149 · LCCN: (ENno2002063351 · GND: (DE122235819