Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kappa Cassiopeiae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kappa Cassiopeiae
Kappa Cas.jpg
Una fotografia di Kappa Cassiopeiae.
ClassificazioneSupergigante blu
Classe spettraleB1Iae
Distanza dal Sole4466 anni luce[1]
CostellazioneCassiopea
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta00h 32m 59.991s
Declinazione+62° 55′ 54.42″
Lat. galattica+00,1351
Long. galattica120,8361
Dati fisici
Raggio medio41,4[2] R
Massa
27,1[3] M
Velocità di rotazione91 km/s
Temperatura
superficiale
21500 K[2] (media)
Luminosità
330.000 L
Indice di colore (B-V)+0,14
Età stimata4,5 milioni di anni[3]
Dati osservativi
Magnitudine app.+4,189[4]
Magnitudine ass.-7,1[2]
Parallasse0,73 mas[4]
Moto proprioAR: 3.65 mas/anno
Dec: -2.07 mas/anno[4]
Velocità radiale-2,3 km/s[4]
Nomenclature alternative
15 Cassiopeiae, HR 130, HD 2905, SAO 11256, FK5 16, HIP 2599, BD+62°102, GC 645.

Coordinate: Carta celeste 00h 32m 59.991s, +62° 55′ 54.42″

Kappa Cassiopeiae (κ Cas, κ Cassiopeiae) è una stella della costellazione di Cassiopea. Di magnitudine apparente +4,189 dista 4466 anni luce dal sistema solare[4]

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Cercle rouge 100%.svg
Cassiopeia IAU.svg
Posizione della stella nella costellazione di Cassiopea.

κ Cassiopeiae è una stella dell'emisfero celeste boreale, ed è facilmente individuabile perché costituisce il vertice centrale della W di Cassiopea. La sua declinazione è pari +62° 55′, di conseguenza la stella diventa circumpolare più a nord della latitudine 33°N, mentre rimane invisibile più a sud del parallelo 33°S, vale a dire dall'Uruguay, per buona parte di Cile e Argentina, dalla Nuova Zelanda, dalle regioni meridionali di Australia e Sudafrica e dal continente antartico. Essendo di magnitudine apparente 4,2, risulta facilmente osservabile ad occhio nudo, a patto di avere a disposizione un cielo buio.

Il periodo migliore per la sua osservazione, dove nell'emisfero nord si presenta alta nel cielo nelle prime ore serali, è durante l'autunno boreale, mentre nell'emisfero australe la sua visibilità è limitata ai mesi primaverili, da settembre a dicembre

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Kappa Cassiopeiae è una calda supergigante blu di classe spettrale B1Iae. Si tratta di una stella estremamente massiccia e luminosa; con una massa 27 volte quello del Sole ed un raggio 40 volte superiore[2] è destinata ad avere una breve vita e probabilmente ora sta già convertendo l'elio in carbonio nel suo nucleo tramite il processo tre alfa. L'età stimata è inferiore ai 5 milioni di anni, ha una perdita di massa dovuta al forte vento solare 10 milioni di volte superiore a quella del Sole ed in breve tempo (su scala astronomica) esploderà in una supernova di tipo II. Stelle di questa massa sono al limite oltre il quale, dopo l'esplosione, il suo nucleo rimanente collassi in un buco nero[5]. Questo tipo di stelle sono leggermente variabili, essa è infatti classificata come variabile Alfa Cygni, con una magnitudine che varia tra la +4,22 e +4,3.

Ipoteticamente, se Kappa Cassiopeiae fosse al posto del Sole, la Terra dovrebbe essere 570 volte più lontana di quanto non lo sia dal Sole stesso per avere condizioni adatte ad ospitare la vita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calcolata dalla parallasse
  2. ^ a b c d Crowther, P. A.; Lennon, D. J.; Walborn, N. R., Physical parameters and wind properties of galactic early B supergiants, in Astronomy and Astrophysics, vol. 446, nº 1, gennaio 2006, pp. 279–293, DOI:10.1051/0004-6361:20053685.
  3. ^ a b Tetzlaff, N et al., A catalogue of young runaway Hipparcos stars within 3 kpc from the Sun, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 410, nº 1, gennaio 2011, pp. 190–200, DOI:10.1111/j.1365-2966.2010.17434.x.
  4. ^ a b c d e SIMBAD query results
  5. ^ Kappa Cassiopeiae (Stars, Jim Kaler)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni