Emisfero celeste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sfera celeste, con evidenziati in azzurro l'emisfero visibile e in blu quello invisibile. L'area beige è il piano dell'orizzonte astronomico, C è il centro della Terra e della sfera celeste, O è l'osservatore.

L'emisfero celeste è un emisfero ottenuto intersecando la sfera celeste con un piano passante per il suo centro. La loro intersezione è un cerchio massimo. A seconda di quale sia il piano secante e quindi il cerchio massimo individuato si parla di emisferi celesti boreale e australe, oppure visibile e invisibile, oppure orientale e occidentale, oppure settentrionale e meridionale, e così via.

  • Emisfero celeste visibile e invisibile: il piano secante è quello dell'orizzonte astronomico dell'osservatore; l'emisfero al di sopra dell'osservatore è detto visibile, quello al di sotto è detto invisibile.
  • Emisfero celeste orientale e occidentale: il piano secante è quello del meridiano locale; l'emisfero che contiene il punto cardinale est è detto orientale o anche est, quello che contiene il punto cardinale ovest è detto occidentale o anche ovest.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia
Hubble2005-01-barred-spiral-galaxy-NGC1300.jpg Astrofisica | Cosmologia | Evoluzione stellare | Astronomia a raggi gamma | Astronomia a raggi X | Astronomia dell'ultravioletto | Astronomia dell'infrarosso | Radioastronomia | Astronomia multi-messaggio | Planetologia | Astrometria | Esobiologia | Archeoastronomia | Astronautica Saturn (planet) large rotated.jpg
Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica