Jug band

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Cannon's Jug Stompers di Gus Cannon (a sin. nella foto) intorno al 1928

Una jug band è un gruppo in cui suonano un suonatore di jug (giara o bottiglione) ed un mix di suonatori di strumenti tradizionali ed autocostruiti. Questi strumenti autocostruiti sono oggetti ordinari adattati o modificati per emettere suoni, come il bidofono, lo washboard, i cucchiai, il pettine con la carta velina (kazoo). Il termine jug band è usato in un'accezione più ampia per indicare gruppi che comprendono anch'essi strumenti autocostruiti ma che sono chiamati più accuratamente skiffle bands, spasm bands e juke bands perché non vi è alcun suonatore di 'jug'.

Nelle prime jug bands, chitarre e mandolini erano spesso costruiti a partire dai manici di chitarre rotte, legate a grosse zucche. Le zucche venivano spiattate su un lato, con un buco per propagare il suono, prima di farle seccare. I banjo erano spesso costruiti con un manico di chitarra e una tortiera..

Il suonatore di jug prende la bottiglia (usualmente fatta di vetro o di terracotta) e fa delle pernacchie con le labbra alla distanza di circa tre centimetri. Come negli ottoni, cambi di altezza delle note sono controllati alterando la tensione delle labbra ed un suonatore esperto può avere fino a due ottave di estensione. Ci sono molte similitudini con il didgeridoo ma non c'è contatto tra la giara e le labbra del suonatore. Alcuni suonatori usano vocalizzazioni di gola assieme con la vibrazione delle labbra, come nel didgeridoo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica