Juca Chaves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juca Chaves
Juca Chaves.jpg
Juca Chaves
NazionalitàBrasile Brasile
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1958 – in attività
EtichettaStyle, Odeon, Cormorano, Philips
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Juca Chaves, pseudonimo di Jurandir Czaczkes (Rio de Janeiro, 22 ottobre 1938), è un cantante e scrittore brasiliano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di una famiglia di immigrati dall'Austria, ha iniziato la carriera musicale nella seconda metà degli anni '50.

A seguito del colpo di stato militare del 1964, si è trasferito in esilio in Italia (e, per un certo periodo, in Portogallo)[1] apparendo anche in alcuni programmi televisivi[2], in particolare grazie alla canzone O naso mio, con il testo in italiano scritto da Giorgio Calabrese.

Nel 1968 ha pubblicato l'album As musicas proibidas, che contiene la canzone antimilitarista ' Brasil já vai a guerra[3].

Rientrato in Brasile con il ritorno della democrazia, vi continua tuttora l'attività musicale.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78689046 · ISNI (EN0000 0000 5023 8288 · LCCN (ENnr98004131 · GND (DE1056529830 · BNF (FRcb166767225 (data)