John Hewer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Hewer (Leyton, 13 gennaio 1922Twickenham, 16 marzo 2008) è stato un attore inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Londra, Hewer debuttò nel film L'uomo in nero nel 1951 e, nei sedici anni che seguirono, recitò in circa venti film generalmente drammatici e d'avventura. Il suo volto, tuttavia, fu noto al grande pubblico per l'interpretazione di Capitan Findus prestata dal 1967 al 1998. Conosciuto in Inghilterra come "Captain Birdseye", in Germania come "Käpt'n Iglo", in Francia come "Capitain Iglo", in Portogallo come "Capitão Iglo"e nei Paesi Bassi come "Kapitein Iglo". Rappresentato con lo stereotipo del marinaio bonaccione e di lunga esperienza marittima, Capitan Findus appariva con barba e capelli bianchi e un’uniforme blu simile a quella di un ufficiale della marina. Nel 1971, Hewer annunciò che avrebbe smesso di interpretare il personaggio che l'aveva reso famoso, ma questo provvisorio ritiro durò solo tre anni. Infatti, nel 1983, il personaggio di Capitan Findus ricevette il titolo di marinaio più famoso del mondo dopo James Cook. Hewer cessò definitivamente di interpretare Capitan Findus solo nel 1998 e, dieci anni dopo, morì in un ospizio per attori nel Sud dell'Inghilterra all'età di 86 anni.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Protagonista di moltissime pubblicità volte a promuovere dei filetti di merluzzo impanati, il cui successo, oltre agli spot riusciti, fu dovuto principalmente alla capacità che ebbe il prodotto di entrare nelle case aiutando i genitori a far mangiare pesce ai propri figli. Capitan Findus, la cui voce in Italia è quella di Carlo Bonomi, era solito chiosare gli spot con il motto di "Parola di Capitan Findus!". Prima di Hewer il posto di Capitan Findus era stato di Giovanni Cattaneo (classe 1935)[1].Dopo l’interpretazione di Hewer, che aveva interpretato Capitan Findus in più paesi diversi, si decise che ogni paese, da allora in poi, avrebbe avuto il proprio interprete per il personaggio. In Italia, fu scelto l'attore Stefano Seno, più giovane, con la barba incolta, i capelli neri e un’uniforme più moderna. Nonostante si trattasse di un attore italiano, costui era doppiato da Roberto Pedicini. L'operazione, volta a ringiovanire l'immagine del prodotto, anche trasformando il personaggio in un eroe in perpetua lotta contro la strega Murena, ebbe vita breve e, nel 2003, si scelse nuovamente un Capitan Findus più anziano dai capelli bianchi e la barba più curata, ma bianca. Il personaggio di Capitan Findus divenne così famoso da diventare esso stesso il marchio del prodotto, anche se il quarto ed ultimo interprete non parlò mai durante gli spot.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN59273389 · LCCN: (ENno98054564 · ISNI: (EN0000 0000 5518 6376 · BNF: (FRcb13937753z (data)