Jill Evans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jill Evans
Evans, Jill-1665.jpg

Europarlamentare
Durata mandato 20 luglio 1999 –
31 gennaio 2020
Predecessore collegio elettorale istituito
Successore collegio elettorale abolito
Legislature V, VI, VII, VIII, IX
Gruppo
parlamentare
Verdi/ALE (dal 20/7/1999 al 31/1/2020)
Circoscrizione Galles
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Plaid Cymru
Università Università di Aberystwyth
Jill Evans con gli europarlamentari gallesi Kay Swinburne e Derek Vaughan e il presidente del Senedd Rosemary Butler (2012).

Jillian Evans, detta Jill (Rhondda, 8 maggio 1959), è una politica britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gallese di nascita, ha completato gli studi di laurea e master in lingua gallese. È stata un'attivista della National Federation of Women's Institutes and CHILD, che sosteneva le persone sterili.[1] Negli anni '90 ha fatto parte del governo locale.

Nel periodo 1994-1996 è stata presidente di Plaid Cymru, nel 2003 è diventata vicepresidente di questo gruppo. È diventata anche la presidente del CND Cymru (Campagna per il disarmo nucleare), un ramo gallese dell'organizzazione che lavora per il disarmo nucleare.

Nel 1999 è stata nominata membro del Parlamento europeo.[2] Nel 2004, 2009, 2014 e 2019[3] si è candidata per la rielezione. È diventata un membro della fazione verde e dei regionalisti, nonché della Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jill Evans MEP, About Me, su jillevans.net. URL consultato il 9 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2018).
  2. ^ (EN) Plaid Cymru Annual Conference Speech, Aberystwyth, in Jill Evans MEP, 12 ottobre 2013. URL consultato il 9 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2018).
  3. ^ (EN) The UK’s European elections 2019, su bbc.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Jill Evans, su europarl.europa.eu, Parlamento europeo. Modifica su Wikidata
Controllo di autoritàVIAF (EN29232120 · LCCN (ENno2003117006 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003117006