Jean-François de Bastide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jean-François de Bastide (Marsiglia, 15 luglio 1724Milano, 4 luglio 1798) è stato un commediografo, scrittore e giornalista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un magistrato della Provenza, fu un poligrafo: scrisse romanzi (Histoire d'une religieuse par elle-même, "Bibliothèque universelle des romans", May 1786, 24 p. in-16), commedie e tragedie, critiche e fu anche giornalista. In quest'ultima veste pubblicò Le Nouveau spectateur (1758–60), Le Monde tel qu'il est (1760–61), Journal de Bruxelles ou le Penseur (1766–67) ed altri ancora. Fu direttore della "Bibliothèque universelle des romans" dal 1779 al 1789.

Come commediografo scrisse:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN71429857 · ISNI (EN0000 0001 2028 220X · LCCN (ENnr91010211 · GND (DE117567574 · BNF (FRcb12160164c (data) · ULAN (EN500291738 · CERL cnp00863236