Jaime Laredo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jaime Laredo
Jaime Laredo 2014.jpg
NazionalitàBolivia Bolivia
Strumentoviolino

Jaime Laredo (Cochabamba, 7 giugno 1941) è un violinista e direttore d'orchestra boliviano.

Attualmente dirige la Vermont Symphony Orchestra ed insegna alla Jacobs School of Music (Università dell'Indiana).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jaime Eduardo Laredo y Unzueta iniziò a suonare a cinque anni. Nel 1948 si spostò in Nordamerica, dove studiò con Antonio DeGrass, Frank Houser, Josef Gingold e Ivan Galamian.

Nel marzo 1960 esegue il Concerto per violino e orchestra n. 1 in sol minore op. 26 di Max Bruch. Il suo recital alla Carnegie Hall nell'Ottobre dello stesso anno fu molto apprezzato e fu il trampolino di lancio per la sua carriera. L'anno successivo, suonò alla Royal Albert Hall e in seguito con molte importanti orchestre europee e americane, tra cui Boston Symphony Orchestra, Chicago Symphony Orchestra, New York Philharmonic, Cleveland Orchestra, Philadelphia Orchestra e London Symphony Orchestra.

Suona anche la viola, e ha registrato quartetti con Isaac Stern, Yo-Yo Ma, ed Emanuel Ax (Quartetto Stern). Ha collaborato con il pianista Glenn Gould.

Al Teatro alla Scala di Milano nel 1995 suona in concerto con il Quartetto Stern.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Boris Schwarz, Jaime Laredo, in Great Masters of the Violin: From Corelli and Vivaldi to Stern, Zukerman and Perlman, London, Robert Hale, 1983, pp. 577-579
  • Henry Roth, Jaime Laredo, in Violin Virtuosos, From Paganini to the 21st Century, Los Angeles, California Classics Books, 1997, pp. 270-271

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN113915106 · ISNI (EN0000 0001 1512 0775 · LCCN (ENn86859819 · GND (DE134439937 · BNF (FRcb13896349f (data)