Irina Pozdnjakova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Irina Pozdnjakova
Irina Pozdnyakova 1966.jpg
Irina Pozdnjakova sul podio di Utrecht
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità rana
Squadra Dinamo Mosca (1965–1972)
Palmarès
Europei 0 1 0
Europei giovanili 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Irina Valentinovna Pozdnjakova (in russo: Ирина Валентиновна Позднякова?; Mosca, 29 aprile 1953) è un'ex nuotatrice sovietica.

Allenata da Igor' Kistjakovskij[1], nel 1966, all'età di 13 anni, riuscì a battere il record dei 200 m rana (2'43"00). Nello stesso anno vinse la medaglia d'argento ai campionati europei di nuoto del 1966 di Utrecht[1][2][3]. Nel 1967 vinse due medaglie d'oro alla prima edizione dei Campionati europei giovanili di nuoto di Linköping (Svezia) nella rana 100 e 200 metri[1].

Ha sposato il connazionale pallavolista Vjačeslav Zajcev, da cui ha avuto due figli: Anna (nata nel 1975) e Ivan Zaytsev, anch'egli pallavolista che gioca nella nazionale italiana maschile. Entrambi i figli hanno acquisito la cittadinanza italiana: Ivan è nato nel 1988 a Spoleto, dove il padre ha giocato per alcuni anni, e ha ottenuto la cittadinanza italiana nel 2008[4], mentre Anna si è sposata con un italiano nel 1993[5][6].

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Europei 100 m ra 200 m ra
Utrecht 1966
Paesi Bassi Paesi Bassi
Argento
2'41"9
Europei giovanili 100 m ra 200 m ra
Linköping 1967
Svezia Svezia
Oro
1'19"4
Oro
2'47"0

Campionati sovietici[modifica | modifica wikitesto]

  • 1965: medaglia d'oro nella staffetta 4x100 metri misti e medaglia d'argento nei 200 m rana
  • 1968: medaglia d'argento nei 200 misti
  • 1971: medaglia d'oro nei 100m rana

Giochi dei popoli dell'URSS[modifica | modifica wikitesto]

  • 1967: medaglia di bronzo nei 200m e 400m misti

Giochi studenteschi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1967: medaglia d'oro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (RU) СИЛЬНЕЙШИЕ СОВЕТСКИЕ ПЛОВЦЫ, su swimmingmasters.narod.ru.
  2. ^ (RU) Позднякова Ирина, su mgo-dynamo.ru. URL consultato il 22 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2016).
  3. ^ (FR) Irina Pozdnyakova, su les-sports.info.
  4. ^ Zaytsev è italiano: ora può giocare in Nazionale, su Lega Volley, 12 maggio 2012.
  5. ^ (RU) Позднякова Ирина, su ussr-swimming.ru.
  6. ^ (RU) ИГРА БЕЗ ЗАЙЦЕВА, su spbvolley.ru (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]