Iodato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ione iodato
Struttura dello ione iodato.
Struttura 3D a sfere dell'anione iodato
Modello 3D Van der Waals dell'anione iodato
Nome IUPAC
Iodato[1]
Nomi alternativi
triossidoiodato(1-)
Anione acido iodico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareIO3
Massa molecolare (u)174.889
Numero CAS15454-31-6
SMILES
[O-]I(=O)=O
Indicazioni di sicurezza
attenzione
Frasi H---
Consigli P---

Lo iodato è un anione inorganico di formula IO3. In senso più generale uno iodato è un qualsiasi sale contenente appunto l'anione IO3, ottenuto per reazione dell'acido iodico con una sostanza basica (BOH).[2]Quindi lo iodato è la base coniugata dell'acido iodico.[3]:

Struttura e legami[modifica | modifica wikitesto]

La struttura dello ione presenta un atomo di iodio centrale, legato covalentemente a tre atomi di ossigeno, ed un doppietto elettronico libero collocato nell'orbitale ibrido sp3 dello iodio, in modo da conferire struttura tetraedica alla molecola. I tre legami I-O sono identici sia per contenuto energetico che per lunghezza, ed hanno una natura intermedia tra un legame doppio ed un legame singolo. In questo senso, lo iodato può essere considerato come l'ibrido di risonanza definito dalle tre forme limite:

Iodate resonance.png

Lo ione, nel suo complesso, presenta una carica negativa netta dislocata in modo omogeneo sui tre atomi di ossigeno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nomenclature of Inorganic Chemistry : IUPAC Recommendations 2005 (Red Book), Cambridge, The Royal Society of Chemistry, 2005, p. 315, ISBN 978-0-85404-438-2.
  2. ^ iodato, su Treccani.it − Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 19 gennaio 2016.
  3. ^ Merriam-Webster definition

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia