Imre Frivaldszky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emerich (Imre) Frivaldszky von Frivald

Emerich (Imre) Frivaldszky von Frivald (Bačkov, 6 febbraio 1799Jobbágyi, 19 ottobre 1870) è stato un botanico, entomologo e biologo ungherese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque in una famiglia di proprietari terrieri, Frivaldszky studiò presso il ginnasio di Sátoraljaújhely e Eger, poi filosofia alla Royal Academy di Košice. Si laureò in medicina presso l'Università di Budapest nel 1823. Da studente a Eger, accompagnò Pál Kitaibel e Jószef Sadler nelle loro escursioni botaniche. Si laureò in medicina, e trovò un posto come curatore presso il Museo nazionale ungherese di Budapest nel 1822, dove successivamente lavorò come curatore fino al suo pensionamento nel 1851. Nel 1824 abbandonò la medicina e trascorse il resto della sua vita come un botanico e zoologo. Fece molti viaggi di raccolta in tutta l'Ungheria (tra cui la Slovacchia e il Banato), Bulgaria, Turchia e Italia.[1]

Frivaldszky scrisse ampiamente sulle piante, serpenti, lumache e soprattutto insetti (Lepidotteri e Coleotteri).[2] Una gran parte della sua vasta collezione entomologica è stata distrutta da un'alluvione nel 1838, e il resto nel 1956, fu distrutto durante la rivoluzione anticomunista. Molti dei suoi esemplari sono nel Museo Storia Naturale di Pisa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ Copia archiviata (PDF), su nhmus.hu. URL consultato il 16 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Friv. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Imre Frivaldszky.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF (EN8119949 · ISNI (EN0000 0000 7856 4878 · LCCN (ENnb2007025567 · GND (DE115557628 · BNF (FRcb10434861v (data) · CERL cnp00377117