Il gatto di Brooklyn aspirante detective

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il gatto di Brooklyn aspirante detective
Il gatto di Brooklyn aspirante detective.jpg
Titoli di testa del film
Titolo originale Il gatto di Brooklyn aspirante detective
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1973
Durata 100 min
Genere commedia
Regia Oscar Brazzi
Soggetto Gianfranco Bucceri, Roberto Leoni
Sceneggiatura Gianfranco Bucceri, Roberto Leoni
Casa di produzione Chiara Films Internazionali srl
Distribuzione (Italia) Cineriz
Fotografia Luciano Trasatti
Montaggio Marcello Malvestito
Musiche Ubaldo Continiello
Scenografia Gianfrancesco Ramacci
Costumi Monica Salinelli
Interpreti e personaggi

Il gatto di Brooklyn aspirante detective è un film del 1973 diretto da Oscar Brazzi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tony Mangialafoglia detto "La volpe della metropoli" è un investigatore privato con seri problemi economici. Un giorno decide di associarsi con lo spiantato Frank Lonego, alias "Il gatto di Brooklyn". La prima grande occasione investigativa riguarda Villa Allegra, una residenza a quanto pare infestata da fantasmi dispettosi. I due si installano nel maniero dei conti De Porcaris, famiglia capeggiata dall'autoritario conte Bacherozzo, e comincia così una lunga serie di apparizioni spettrali che terrorizzano Frank risparmiando, almeno inizialmente, Tony, che in compenso perde la testa per la bella Guendalina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema