Ignazio di Loyola (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ignazio di Loyola
Ignazio di Loyola (film).png
Iñigo (A. Muñoz) in una scena del film
Titolo originaleIgnacio de Loyola
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneFilippine
Anno2016
Durata118 min
Generebiografico, drammatico
RegiaPaolo Dy,
Cathy Azanza (aiuto regia)
SoggettoPaolo Dy, Pauline Mangilog-Saltarin, Emmanuel Alfonso, Ian Victoriano
SceneggiaturaPaolo Dy
ProduttorePauline Mangilog-Saltarin, Ernestine Tamana
Casa di produzioneJesCom Films Philippines
Distribuzione in italianoSan Paolo (DVD)
FotografiaLee Meily
MusicheRyan Cayabyab
Interpreti e personaggi

Ignazio di Loyola (Ignacio de Loyola) è un film del 2016 diretto da Paolo Dy.

La pellicola narra in forma romanzata la vita di Sant'Ignazio prima della fondazione della Compagnia di Gesù.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Iñigo de Loyola, combattendo come cavaliere in difesa della principessa Catalina, rimane gravemente ferito in battaglia e durante la convalescenza legge le vite dei santi. Essendo rimasto zoppo, capisce che non potrà più essere un cavaliere, ma che può diventare un soldato al servizio di Cristo, come aveva fatto Francesco, di cui decide di seguire l'esempio, rinunciando a tutti i propri beni e vivendo di elemosine. Intorno a Iñigo si forma via via un seguito di simpatizzanti e di discepoli, che lo aiutano in opere di carità, ma le sue prediche attirano l'attenzione dell'inquisizione, che sospetta egli sia un alumbrados e decide quindi di processarlo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]