I due galanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I due galanti
Titolo originaleTwo Gallants
AutoreJames Joyce
1ª ed. originale1914
Genereracconto
Lingua originale inglese
SerieGente di Dublino
Preceduto daDopo la corsa
Seguito daPensione di famiglia

I due galanti (Two Gallants) è un racconto breve scritto da James Joyce e pubblicato nel 1914. È il sesto racconto della collezione intitolata Gente di Dublino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Come in altri racconti della raccolta, la trama è assolutamente inesistente. Due amici, Lenehan e Corley, camminano e si scambiano opinioni riguardo alla conquista delle donne. Corley sta presentando all'amico la sua ultima conquista, che ha deciso di sposare anche se è poverissimo, per poter vivere alle sue spalle. A un certo punto Corley abbandona l'amico per poter passare la serata con la sua donna, e i due si danno appuntamento più tardi. Per passare la serata Lenehan gira per le strade e riflette sulla sua miserevole vita, senza regole e senza un amore, annegata nell'alcol. In seguito i due amici si rincontrano, e Corley mostra il pegno d'amore lasciatogli dalla ragazza: la conquista è stata fatta. La ragazza pur di aiutare economicamente Corley, si prostituisce.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • James Joyce, Dubliners, Londra, Grant Richards, 1914
  • James Joyce, Gente di Dublino, collana «I giganti di Gulliver», Rimini, Gulliver, 1995, ISBN 88-8129-046-4.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura