I See Stars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I See Stars
I See Stars Warped 2010.jpg
La band in concerto nel 2010
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Electronicore
Post-hardcore
Periodo di attività musicale 2003 – in attività
Etichetta Sumerian Records
Album pubblicati 8
Studio 8 (5 + 3 remix)
Sito ufficiale

I See Stars sono un gruppo musicale statunitense formato nel 2006 a Warren, Michigan. Sono considerati tra i principali pionieri dell'electronicore[1].

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Il loro album di debutto, 3-D, ebbe come ospite Bizzy Bone dei Bone Thugs-n-Harmony [2]. Quest'ultimo arrivò alla 176esima posizione nella Billboard 200. Il loro secondo album The End of the World Party fu pubblicato il 22 febbraio 2011. Il terzo album, Digital Renegade, venne pubblicato il 13 marzo 2012. Questo dimostrò un cambiamento nello stile, includendo degli stili musicali più aggressivi rispetto agli album precedenti. Nel 2013 esce Renegades Forever, composto dai remix dell'album precedente e una nuova canzone, Can We Start Again. Nel giugno 2013 la band pubblica un nuovo singolo intitolato Violent Bounce (People Like You), annunciando il loro quarto album New Demons, pubblicato nell'agosto 2013.

Nell'agosto 2015 viene pubblicato Phases, un album contenente diversi brani della band realizzati in una nuova versione acustica. Alle registrazioni non partecipano i due membri fondatori Zach Johnson (voce death e tastierista) e Jimmy Gregerson (chitarrista), che non risultano presenti neanche al tour acustico della band nel periodo successivo. Successivamente a dicembre i due confermeranno di essere stati allontanati dalla formazione per motivi non specificati già da giugno[3].

Il quinto album in studio, realizzato senza l'aggiunta di nessun altro membro ufficiale al gruppo dopo l'uscita di Johnson e Gregerson, esce nel giugno 2016 con il titolo Treehouse.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Devin Oliver – voce (2006-presente)
  • Brent Allen – chitarra (2006-presente)
  • Jeff Valentine – basso (2006-presente)
  • Andrew Oliver – batteria, cori (2006-2015), tastiera, sintetizzatore, sequencer, programmazione (2016-presente)

Turnisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dakota "Kooter" Sammons – batteria (2016-presente)
  • Jake Burkey – batteria (2015)
  • Nick Scott – chitarra ritmica (2015)
  • Chris Koo – pianoforte, tastiera, cori (2015)
  • Jacob Halmich – violoncello (2015)

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Jimmy Gregerson – chitarra ritmica (2006-2015)
  • Zach Johnson – voce death, tastiera, sintetizzatore, programmazione (2006-2009, 2010-2015)
  • Chris Moore – voce death, tastiera, sequencer (2009-2010)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album di remix[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grace (Staff member) Duffy, REVIEW: I SEE STARS – END OF THE WORLD PARTY, Under the Gun Review. URL consultato il 25 aprile 2011.
  2. ^ "I See Stars". Alternative Press No. 254 (September 2009), p. 48.
  3. ^ (EN) I See Stars asked screamer, guitarist to leave band, Alternative Press, 23 dicembre 2015. URL consultato il 24 dicembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN237057610 · BNF: (FRcb16952585n (data)
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk