I Don't Want Nobody to Give Me Nothing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I Don't Want Nobody to Give Me Nothing
ArtistaJames Brown
Tipo albumSingolo
PubblicazioneMarzo 1969
Durata3:05
Dischi1
GenereFunk
EtichettaKing Records
ProduttoreJames Brown
James Brown - cronologia
Singolo precedente
(1969)
Singolo successivo
(1969)

I Don't Want Nobody to Give Me Nothing (Open Up the Door, I'll Get It Myself) (in italiano: "Non voglio niente da nessuno (Apri la porta, me lo prendo da me"), è un brano musicale scritto e registrato da James Brown, fu pubblicato come singolo a due facciate nel 1969 e nel 1970 ne fu incisa una versione dal vivo nell'album Sex Machine.

Storia e significato[modifica | modifica wikitesto]

«We, we don't have time to hate
We need all the time we got
To try to communicate»

(James Brown, 1969)

«Noi, noi non abbiamo tempo per odiare
noi abbiamo bisogno di tutto il tempo disponibile,
per cercare di comunicare»

Questo brano è stato scritto in periodo in cui infuriavano le lotte degli afroamericani per riscattare i propri diritti. Infatti nonostante l'approvazione del Civil Rights Act del 1964 che, tra le altre cose, aveva abolito la Segregazione razziale nelle scuole ed l'approvazione nel 1965 del Voting Rights Act, promosso da Martin Luther King, in cui veniva abolita la discriminazione per le votazioni negli USA. Tuttavia la strada per la completa integrazione degli afroamericani è ancora lunga. James Brown, per promuovere l'autostima degli afroamericani, nel 1968 aveva creato un brano il cui testo era basato principalmente sul mantra che dava il titolo alla canzone Say It Loud - I'm Black and I'm Proud (in italiano:Dillo forte: sono nero e ne sono fiero).

Con questo brano, oltre a promuovere l'autostima e l'uguaglianza, dice al suo popolo di non confidare sulle eventuali risposte del Governo degli Stati Uniti, bensì di darsi da fare in prima persona per ottenere il proprio riscatto sociale.[1]

«I'm not gonna tell you what to do
I'm not gonna raise a fuss
But before you make another move
Let's start by taking care of us»

(James Brown, 1969)

«Non ho intenzione di dirvi cosa fare,
ne di sollevare un polverone.
Ma, prima di fare un'altra mossa,
Cominciamo dal prenderci cura di noi stessi»

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Shonassee Shaver, James Brown Political Activist and Social Icon Through Music, Los Angeles Sentinel, 31 luglio 2014 vedi articolo on line

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica