Holländisches Viertel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 52°24′10.08″N 13°03′39.96″E / 52.4028°N 13.0611°E52.4028; 13.0611

Vista

Lo Holländisches Viertel (letteralmente: “quartiere olandese”) è un piccolo e caratteristico quartiere nel centro storico della città tedesca di Potsdam; fu costruito nel XVIII secolo in stile olandese per ospitare gli immigrati dai Paesi Bassi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel XVIII secolo il Re di Prussia Federico Guglielmo I invitò nel suo Regno numerosi ingegneri e artigiani olandesi; per ospitarli diede ordine di costruire un quartiere all’interno della seconda espansione barocca della città di Potsdam.

Il quartiere fu progettato da Andreas Berger e Jan Boumann il Vecchio (quest’ultimo egli stesso immigrato olandese) e costruito a partire dal 1737. Per la sua realizzazione si rese necessaria la bonifica del terreno paludoso, grazie allo scavo di un bacino artificiale poco distante. La costruzione fu conclusa nel 1742 sotto Federico II.

Sopravvissuto ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, venne restaurato a partire dal 1975.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere ha forma quadrangolare ed è costituito di quattro isolati separati fra loro da due strade incrociantesi perpendicolarmente.

Le case sono in stile olandese, in mattoni a vista di colore rosso e con finestre bianche. Esse sono essenzialmente di due tipi: con facciata a tre assi coronata da un frontone, oppure con facciata a cinque assi e gronda piana.

All’interno degli isolati vi sono degli spazi a giardino, in origine occupati da attività artigianali.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Georg Dehio, Handbuch der Deutschen Kunstdenkmäler. Stadtkreis Potsdam, Monaco di Baviera/Berlino, Deutscher Kunstverlag, 1993, pp. 18-19, ISBN 3-422-03037-9.
  • (DE) Hans-Joachim Giersberg, Hartmut Knitter, Stadtführer-Atlas Potsdam, 3ª ed., Berlino/Lipsia, VEB Tourist Verlag, 1982, pp. 59-60, ISBN non esistente.
  • (DE) Ingrid Bartmann-Kompa, Aribert Kutschmar, Heinz Karn, Architekturführer DDR. Bezirk Potsdam, Berlino, VEB Verlag für Bauwesen, 1981, p. 28, ISBN non esistente.
  • (DE) Paul Sigel, Silke Dähmlow, Frank Seehausen, Lucas Elmenhorst, Architekturführer Potsdam, Berlino, Reimer, 2006, pp. 36-37, ISBN 978-3-496-01325-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN244276228