Hermann Dessau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Hermann Dessau (Francoforte sul Meno, 6 aprile 1856Berlino, 12 aprile 1931) è stato uno storico dell'antichità ed epigrafista tedesco.

Hermann Dessau

Studi[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del rabbino Samuel Dessau, Hermann studiò a Berlino dove fu allievo di Mommsen. Focalizzato il suo interesse sullo studio dell'epigrafia latina, intraprese un viaggio di ricerca attraverso l'Italia e il Nordafrica, nell'ambito del progetto a lungo termine Corpus Inscriptionum Latinarum (CIL), portato avanti dall'Accademia Prussiana delle Scienze.

Si laureò nel 1877 a Strasburgo e nel 1884 conseguì l'abilitazione all'insegnamento di storia antica a Berlino. Fu tra gli editori del CIL e, dal 1912, professore straordinario all'Università di Berlino. Dal 1917 fu professore onorario ma, a causa delle sue origini ebraiche, non poté mai ottenere, nella Germania guglielmina, la docenza ordinaria.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Lavorando al progetto del Corpus Inscriptionum Latinarum licenziò diversi volumi. Dessau è noto soprattutto per la Inscriptiones Latinae Selectae (ILS) una sua selezione di circa 10 000 iscrizioni latine (1892-1916), indicata a volte con Dessau o abbreviata con D.

Fu inoltre tra i curatori della Prosopographia Imperii Romani della stessa Accademia prussiana. Quale suo contributo allo studio della Historia Augusta, pubblicò nel 1889 il fondamentale saggio Sull'epoca e la personalità degli scrittori Historiae Augustae (1889). Si devono alla sua firma circa 600 articoli specialistici sulla enciclopedia Pauly-Wissowa.

Ritiratosi dall'insegnamento si diede a scrivere la sua Geschichte der römischen Kaiserzeit (1924 - 1930) che rimase incompleta.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Über Zeit und Persönlichkeït der Scriptores historiae Augustae. In: Hermes 24 (1889), pp. 337ss., Testo online su Gallica.
  • Inscriptiones Latinae selectae. (ILS) 3 vol. in 5 tomi. Weidmann, Berlin, 1892–1916.
  • Geschichte der römischen Kaiserzeit. 2 vol. in 3 tomi. Weidmann, Berlin, 1924–1930

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9916170 · ISNI (EN0000 0001 1037 7694 · LCCN (ENn90606204 · GND (DE116084529 · BNF (FRcb12311825z (data) · NLA (EN35035134 · BAV ADV10184942