Helluva Boss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Helluva Boss
Helluvabosstitlecard.png
PaeseStati Uniti
Anno2019
Formatowebserie
Generemusicale, commedia nera
Stagioni1
Webisodi6
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreVivienne Medrano
RegiaVivienne Medrano
Casa di produzioneSpindleHorse Toons
Prima visione
Data2019
DistributoreYouTube

Helluva Boss è una webserie animata statunitense creata, diretta, scritta e prodotta da Vivienne "VivziePop" Medrano. Ambientata nello stesso universo di Hazbin Hotel,[1] anch'essa creata da Medrano, la serie comprende tuttavia un cast di personaggi diverso e una trama differente.[2][3][4] Come descritto da Medrano, mentre entrambe le serie condividono la stessa ambientazione, Hazbin Hotel si basa sulla redenzione e conseguenze, invece Helluva Boss segue «personaggi e società che esistono già all'Inferno» e si focalizza sulla relazione tra questi personaggi.[5] L'episodio pilota è uscito il 25 novembre 2019,[6] mentre il primo episodio della prima stagione, prodotta da SpindleHorse Toons, è stato pubblicato il 31 ottobre 2020.[7] La prima stagione è uscita sul canale YouTube di Medrano[8][9] come per le sue altre animazioni.[10][4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie segue i dipendenti di I.M.P. (Immediate Murder Professionals, Assassini Professionisti Immediati), una compagnia di assassini all'inferno, durante le loro mansioni.[11][12][13][14][15] I membri di I.M.P. includono Blitzo (di cui la 'o' finale è muta), il capo; lo specialista d'armi Moxxie; Millie, abile ed energica assassina e moglie di Moxxie; l'addetta al ricevimento Loona. Con l'aiuto di un antico libro ottenuto da un demone del goetia chiamato Stolas, la compagnia I.M.P. può entrare nel mondo dei vivi e svolgere i suoi compiti.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Blitzo: è il protagonista della serie, nonché fondatore e capo della I.M.P. Nonostante ciò, non è molto bravo a gestire i suoi soldi ed è incapace di gestire un'impresa. La "o" del suo nome è muta per scelta. Ha stretto un patto con Stolas affinché gli donasse il grimorio in cambio di favori sessuali. Ha due sorelle, con le quali in passato lavorava in un circo con poco successo, chiamate Barbie Wire e Tilla.
  • Moxxie: è il rappresentante delle armi della I.M.P. ed il marito di Millie. È costantemente preso in giro da Blitzo. Acculturato e amante dell'opera, si dimostra il membro più razionale del gruppo; nonostante ciò, soffre spesso d'ansia. È riluttante ad uccidere innocenti nonostante a volte sia necessario. Non sopporta le intrusioni di Blitzo nella vita privata di lui e di Millie.
  • Millie: una degli assassini della I.M.P. ed è sposata con Moxxie. Abile con le armi corpo a corpo, ha una sorella e due fratelli.
  • Loona: una hellhound adolescente e la segretaria della I.M.P. È la figlia adottiva di Blitzo.
  • Stolas: è il ricco erede della famiglia Goethia nonché demone gufo. È innamorato di Blitzo, verso cui ha un'ossessione di natura sessuale. Per soddisfarla, ha stilato un contratto con Blitzo. Prova un grande amore verso la figlia Octavia e un sincero affetto per la moglie Stella, nonostante quest'ultima lo detesti.
  • Stella: è la moglie di Stolas per matrimonio combinato. Odia con tutta sé stessa il marito, poiché questo la tradisce con un imp, considerati dalla società nobile una razza inferiore.
  • Octavia: figlia adolescente di Stolas e Stella. È molto addolorata dalla sua difficile situazione familiare, e ha paura che un giorno il padre la lascerà per andare via con Blitzo. Ama la tassidermia ed adora il death metal.
  • Fizzarolli: è un clown robot che lavora a Loo Loo Land, in passato lavorava con Blitzo. È creato da Mammon.
  • Verosika Mayday: è una succube, un tempo era fidanzata con Blitzo.
  • Vortex: un hellhound al servizio di Verosika.
  • Striker: lavorava per la famiglia di Millie, finché si è scoperto che è un sicario al servizio di Stella.
  • C.H.E.R.U.B.: sono un gruppo di tre cherubini provenienti dal paradiso. Al fine dell'episodio avendo provocato la morte di Lyle Lipton, non possono più tornare in paradiso.
  • Loppy Goopty e Lyle Lipton: due inventori umani che hanno creato una macchina che poteva ringiovanire o invecchiare le persone. Una volta morti vengono assunti da Wally Wackford.
  • Mrs. Mayberry: apparsa nel primo episodio, è un'insegnante che scoprendo il tradimento del marito lo uccide e poi si suicida. Scoprirà poi che l'amante del marito è ancora in vita.
  • Martha: è l'amante del marito di Mrs. Mayberry. Nel corso dell'episodio si scoprirà che la sua è una famiglia di cannibali.
  • Agente UNO e Agente DUE: sono due agenti di una organizzazione chiamata "D.H.O.R.K.S.".

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima pubblicazione
Pilot 1 25 novembre 2019
Prima stagione 6 (in corso) 31 ottobre 2020

Produzione e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

A giugno 2019, Medrano annunciò che stava collaborando con Erica Lindbeck, Brock Baker e Brandon Rogers su un "nuovo progetto", probabilmente riferendosi a Helluva Boss. Ad agosto, Medrano inviò su Twitter delle illustrazioni sul cast dei personaggi principali. Per l'episodio pilota è stato scelto Kellen Goff come direttore del cast, con Medrano e Rick Zieff per la direzione delle voci. La compagnia Horseless Cowboy ha assistito Medrano con il lavoro per la voce durante la prima stagione, con Horvitz e Medrano per la direzione.[12] Secondo Medrano, l'idea iniziale di Helluva Boss era di creare un progetto di riserva con la stessa formula e concetto di "demoni all'Inferno" sotto il suo completo controllo creativo, nel caso in cui Hazbin Hotel fosse stato rinviato o cancellato. Successivamente, Lucas Bermudez di Screen Rant ha attribuito al successo di Hazbin Hotel la ragione per cui a Helluva Boss sia stato dato il "via libera".[16] Rogers chiese una volta a Jinkx Monsoon di dare la voce a un personaggio di Helluva Boss, ma Monsoon preferiva "dare la voce a tanti personaggi minori invece", volontà che fu rispettata e portò al suo doppiaggio di molti personaggi durante la prima stagione della serie.[17]

Medrano è una fan della serie Invader Zim, la quale ha avuto una "grande influenza" sulla realizzazione di Hazbin Hotel e Helluva Boss.[18][19]

Il 25 novembre 2019 l'episodio pilota uscì sul canale YouTube di Medrano.[20] Medrano contribuì con la stesura del copione e le animazioni dell'episodio. La scrittura di altri episodi cominciò a dicembre 2019, con 8 episodi richiesti.[12] Per questi episodi, Sara "Serval" Fisher lavorò come animatrice, Sam Miller come designer di sfondi, ed Eddie Mead come artista per le immagini finali e correzioni. La scrittura degli episodi continuò fino al gennaio 2020.

A giugno 2020, Medrano dimostrò la sua intenzione di inserire una quantità maggiore di personaggi neri in Helluva Boss e Hazbin Hotel tramite un Tweet nel quale chiedeva agli animatori neri di inviare i loro curriculum vitae. Qualche mese dopo, nell'agosto 2020, le registrazioni per i primi 8 episodi della stagione 1 furono completate[16]. Il primo episodio venne pubblicato il giorno di Halloween, 31 ottobre 2020. Nell'episodio, Rogers e Horvitz ritornano come Blitzo e Moxxie, e mentre Lindbeck continua a doppiare Loona, è rimpiazzata da Vivian Nixon per la voce di Millie. Baker fu rimpiazzato da Bryce Pinkham per il doppiaggio di Stolas. Lo stesso giorno, Jefferson Friedman pubblicò un estratto dal primo episodio intitolato "Stolas Speaks". Medrano condivise molti teaser del secondo episodio sulle sue pagine Instagram e Twitter. L'8 dicembre 2020, l'account Twitter Helluva Boss dichiarò che l'episodio avrebbe avuto il titolo "Loo Loo Land" e sarebbe stato pubblicato il giorno successivo. Il terzo episodio uscì il 31 gennaio 2021; tuttavia, YouTube applicò un limite di età, causando proteste da parte dei lavoratori della webserie.[21] Successivamente, Newgrounds mostrò interesse per il caricamento della versione non censurata dell'episodio e "una promo tramite un banner sulla pagina iniziale", idea che Medrano supportò. Il 1º febbraio, dopo che il limite di età dell'episodio fu rimosso da YouTube, Medrano dichiarò in un tweet che l'episodio era nuovamente disponibile.

Nel febbraio 2021, Medrano dichiarò a Insider come la serie Helluva Boss rimane indipendente da Hazbin Hotel, e che intendeva mantenerla in questo modo "fin quando il pubblico vorrà continuare a vederla".[21]

Rappresentanza LGBTQ[modifica | modifica wikitesto]

Helluva Boss ha vari personaggi LGBTQ, in particolare Moxxie è bisessuale (ma solo con Millie), Blitzo è pansessuale.[22] Stolas, è implicato come bisessuale o pansessuale a causa delle sue relazioni amorose sia con uomini che donne. Medrano ha inoltre reagito positivamente all'idea di un fan per una sitcom ambientata in un universo alternativo dove "Blitzo e Stolas sono due padri single che si preparano al matrimonio".

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Video musicale "Oh Millie"[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 febbraio 2020, un video musicale animato di Helluva Boss, intitolato "Oh Millie", fu caricato su YouTube,[23] incentrato sulla relazione piena d'amore della coppia sposata Moxxie e Millie. Il video include una canzone scritta da Pary Gripp, con la parte vocale eseguita da Horvitz e Lindbeck.

Doppiaggi in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 settembre 2020, il doppiaggio francese dell'episodio pilota venne caricato sul canale YouTube di Medrano.[24]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Helluva Boss ha avuto un'ottima accoglienza dalla critica. Nel dicembre 2019, in un articolo sullo stato delle animazioni per adulti, il critico Reuben Baron di CBR dichiarò che mentre l'episodio pilota di Hazbin Hotel e Helluva Boss avessero ottenuto "delle critiche giustificate" a causa del loro humor immaturo e "irritante", rimangono comunque "chiari lavori di amore da un punto di vista delle animazioni".[25] Questo contrasta con l'analisi di Tito W.James del Comicon.com che invece apprezza l'idea di un gruppo di demoni che ha accesso al mondo degli umani attraverso un portale, «aggiungendo una nuova dinamica e ricca di potenziale narrativo».[26] Similarmente, un recensore per il sito spagnolo Cafetoons apprezza come i personaggi siano introdotti «in modo molto appropriato» pur mantenendo l'elemento di commedia per adulti, e le canzoni orecchiabili. Alcuni esprimono anche una preferenza per il pilot di Helluva Boss piuttosto che quello per Hazbin Hotel.[27] Diversi animatori hanno apprezzato il primo episodio della serie. Alcuni sottolineano come ci siano molti pezzi musicali in ciascun episodio, come Animaniacs e Family Guy, e anche se il secondo episodio si dimostra molto più serio del primo, include «molte risate e battute oscene».[15] Simili commenti ha ricevuto il terzo episodio della serie, tra cui un recensore che nota altri tipi di umorismo come la rottura della quarta parete e gag visive nascoste.[28]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Gli episodi Murder Family e Loo Loo Land sono stati nominati per il premio Ursa Major nella categoria Migliori Serie Drammatiche.[29][30] I premi Ursa Major sono dati nel campo dei lavori relativi al furry fandom e sono i premi principali nel campo dell'antropomorfismo.[31][32]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Esomra Kerman, Hazbin Hotel: ¿qué sabemos hasta el momento?, su esdegamers.com (archiviato il 3 dicembre 2020).
  2. ^ (EN) VivziePop Animation Helluva Boss Pilot, su All Ages of Geek (archiviato il 1º novembre 2020). Video incluso nel post qui.
  3. ^ Media : Hazbin Hotel : SFE : Science Fiction Encyclopedia, su sf-encyclopedia.com (archiviato il 10 agosto 2020).
    «Also set in the same universe is Helluva Boss (2019), a short (11 minutes) animated webfilm.».
  4. ^ a b (EN) Margaret Troup, 'Hazbin Hotel' creator releases new episode of spinoff series 'Helluva Boss', su Iowa State Daily (archiviato).
  5. ^ (EN) Marley Crusch, Hazbin Hotel Panel Recap, su Bubbleblabber, 13 dicembre 2020 (archiviato il 14 dicembre 2020).
  6. ^ Vivziepop, HELLUVA BOSS (PILOT), su YouTube, 25 novembre 2019 (archiviato il 28 marzo 2020).
  7. ^ Vivziepop, HELLUVA BOSS - Murder Family // S1: Episode 1, su YouTube, 31 ottobre 2020. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2021).
  8. ^ (EN) ‘Hazbin Hotel’ Creator and Horseless Cowboy Team on Devilish ‘Helluva Boss’, su Animation World Network (archiviato il 10 ottobre 2020).
  9. ^ (EN) Tito W. James, Watch The New Helluva Boss Episode ‘Murder Family’, su COMICON, 3 novembre 2020 (archiviato il 4 novembre 2020).
  10. ^ (EN) 7 Animators That You Should Get To Know | Blog, su Domestika (archiviato il 3 novembre 2020).
  11. ^ (EN) Mercedes Milligan, 'Hazbin Hotel' Creator Vivziepop Teams with Horseless Cowboy on Devilishly Twisted 'Helluva Boss' Series, su Animation Magazine, 7 ottobre 2020. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato l'8 ottobre 2020).
  12. ^ a b c 'Hazbin Hotel' creator Vivziepop teams with Horseless Cowboy on devilishly twisted 'Helluva Boss', su Skwigly Animation Magazine, 7 ottobre 2020. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato l'8 ottobre 2020).
  13. ^ (ES) Estrenan tráiler de Helluva Boss, la nueva serie de la creadora de Hazbin Hotel, su CafeToons, 14 novembre 2019. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 1º novembre 2020).
  14. ^ (EN) Helluva Boss (2019). URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 1º novembre 2020).
  15. ^ a b (EN) Margaret Troup margaret.troup@iowastatedaily.com, 'Helluva Boss' creator Vivienne Medrano releases second episode of her spinoff series, su Iowa State Daily. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato l'11 dicembre 2020).
  16. ^ a b (EN) A24 Is Bringing Controversial Demon Cartoon Hazbin Hotel to TV, su ScreenRant, 12 agosto 2020. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 1º novembre 2020).
  17. ^ (EN) Drag Queen Jinkx Monsoon Talks Getting Married in Portland and New Career Moves, su Portland Monthly. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 5 febbraio 2021).
  18. ^ VivziePop, SURPRISE HAZBIN HOTEL Q and A!, su YouTube.
  19. ^ (EN) Vivienne Medrano, Tweet, su twitter.com, 17 agosto 2019.
  20. ^ (EN) Margaret Troup margaret.troup@iowastatedailycom, 'Hazbin Hotel' picked up as a full series after fans petition, su Iowa State Daily. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 15 agosto 2020).
  21. ^ a b Steven Asarch, A cartoon demon musical drew in 53 million YouTube viewers. The creator of 'Hazbin Hotel' says she couldn't have predicted its success., su Insider. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato).
  22. ^ Haha! Guess what my sexuality is~❤️, su Instagram.
  23. ^ Vivziepop, OH MILLIE (Official Music Video) -Helluva Boss, su YouTube, 14 febbraio 2020 (archiviato il 15 febbraio 2020).
  24. ^ Vivziepop, HELLUVA BOSS (PILOT) FRENCH, su YouTube, 16 settembre 2020 (archiviato il 25 settembre 2020).
  25. ^ (EN) Adult Animation Is Better Than Ever - So Why Does It Draw Ridicule?, su CBR, 2 dicembre 2019. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 2 dicembre 2019).
  26. ^ (EN) Tito W. James, Hazbin Hotel Creator Release New Cartoon Pilot: Helluva Boss, su COMICON, 27 novembre 2019. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 19 maggio 2020).
  27. ^ (ES) Mira el piloto de Helluva Boss, la nueva serie de la creadora de Hazbin Hotel, su CafeToons, 26 novembre 2019. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 1º novembre 2020).
  28. ^ (EN) Margaret Troup margaret.troup@iowastatedaily.com, Third episode of 'Helluva Boss' released on YouTube, su Iowa State Daily. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 3 febbraio 2021).
  29. ^ Ursa Major Awards - Voting, su ursamajorawards.org. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 1º marzo 2021).
  30. ^ dronon, Voting opens for the 2020 Ursa Major Awards, su Flayrah, 1º marzo 2021. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato).
  31. ^ The Chained Wolf, Ursa Major Awards 2009: predictions and forlorn hopes, su Flayrah, 14 marzo 2010. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 29 novembre 2020).
  32. ^ The Ursa Major Awards |, su cartoonresearch.com. URL consultato il 3 marzo 2021 (archiviato il 20 settembre 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione