Heliconia (botanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Heliconia
Heliconia rostrata, Negros Occ., Philippines.jpg
Heliconia rostrata
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
(clade) Commelinidi
Ordine Zingiberales
Famiglia Heliconiaceae
(Endl.) Nakai
Genere Heliconia
L., 1771
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Zingiberidae
Ordine Zingiberales
Famiglia Heliconiaceae
Genere Heliconia
Specie

Heliconia L., 1771 è un genere di piante angiosperme diffuse principalmente nella zona tropicale dell'America ma anche in alcune isole del Pacifico, dell'Indonesia e delle Filippine. È l'unico genere della famiglia Heliconiaceae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono specie erbacee di grandi dimensioni con grandi foglie ovaliformi e infiorescenze molto vistose, erette o pendenti, dotate di grandi brattee cerose, di colore dall'argento al rosso acceso, dal giallo al fucsia, nell'ascella delle quali sbocciano piccoli fiori.[2]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si riproducono prevalentemente per impollinazione ornitogama e costituiscono una importante risorsa alimentare per molte specie di colibrì[2]; alcune di esse, come l'eremita irsuto (Glaucis hirsutus), costruiscono il loro nido sulle foglie della pianta.[3].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende le seguenti specie:[1]

Alcune specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Heliconia, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 6 aprile 2022.
  2. ^ a b Heliconiaceae, in Angiosperm Phylogeny Website. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  3. ^ Rufous-breasted Hermit, in Avian web. URL consultato il 31 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàJ9U (ENHE987007555540405171
  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica