HAL HPT-32 Deepak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HAL HPT-32 Deepak
HAL Deepak.jpg
Descrizione
Tipo addestratore basico
Equipaggio 2 (allievo/pilota + istruttore)
Costruttore India Hindustan Aeronautics Limited (HAL)
Data primo volo 6 gennaio 1977[1]
Utilizzatore principale India Bhartiya Vāyu Senā
Esemplari 142 (prodotti dal 1985 al 1995)
Dimensioni e pesi
Lunghezza 7,72 m
Apertura alare 9,50 m
Altezza 2,90 m
Superficie alare 15,00
Peso a vuoto 1 034 kg
Peso max al decollo 1 322 kg
Propulsione
Motore un Lycoming AEO-540-D4B5
Potenza 260 hp (194 kW)
Prestazioni
Velocità max 253 km/h
Autonomia 745 km
Armamento
Piloni 4 (bombe leggere, mitragliatrici, razzi)

dati estratti da Jane's Aircraft Recognition Guide[2]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'HAL HPT-32 Deepak è un aereo da addestramento basico e da collegamento, monomotore e monoplano ad ala bassa, sviluppato dall'azienda aeronautica indiana Hindustan Aeronautics Limited (HAL) nei primi anni settanta.

Il modello, caratterizzato da un'ampia cabina di pilotaggio a 2 posti affiancati, dietro ai quali c'è spazio per altri 2 posti, e capacità acrobatiche, viene principalmente utilizzato nelle scuole di volo della Bhartiya Vāyu Senā, l'aeronautica militare indiana.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

L'HPT-32 Deepak venne progettato dalla Hindustan Aeronautics nei primi anni settanta come successore multiruolo dell'HAL HT-2 tra le file della Bhartiya Vāyu Senā, ma con posti affiancati - anziché in tandem come sul suo predecessore - sotto un grande tettuccio scorrevole all'indietro.

Il nuovo trainer indiano era caratterizzato dalla tipica configurazione ad ala bassa e carrello d'atterraggio triciclo anteriore fisso. L' aeroplano era capace di accogliere 4 persone di equipaggio ed era realizzato completamente in lega leggera; inoltre grazie a 4 attacchi subalari era predisposto per trasportare fino a 255 kg di carico di armamento leggero (piccole bombe, mitragliatrici, razzi, ecc.).

Il prototipo effettuò il suo primo volo nel gennaio 1977, però lo sviluppo del Deepak - per diversi motivi - andò per le lunghe e le prime consegne avvennero all'aviazione militare indiana solamente nel 1985. Dei 134 esemplari previsti ne sono stati consegnati alla forza aerea indiana solo 105 esemplari dal 1985 al 1995.

Il Deepak, poiché può ospitare 4 persone di equipaggio, viene impiegato, oltre che come addestramento basico, pure come aereo da collegamento e per il traino di alianti o di bersagli.

La Hindustan Aeronautics sviluppò anche una nuova versione migliorata del Deepak, chiamata HTT-34, con un motore a turboelica Allison 250-B17-D, la quale spiccò il primo volo nel giugno del 1984. Successivamente l'azienda ne sviluppò anche una versione con carrello retrattile, ma il programma per la produzione in serie fu abbandonato subito dopo.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

India India
A giugno 2016 ne risultano in servizio 114.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Taylor 1996, p. 401.
  2. ^ Rendall 1995, p. 505.
  3. ^ "MAY DAY: INDIA'S NEW BASIC & INTERMEDIATE FLIGHT TRAINER", su defenseindustrydaily.com, 2 giugno 2016, URL consultato il 19 settembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David Rendall, Jane's Aircraft Recognition Guide, Glasgow, UK, HarperCollins Publishers, 1995, ISBN 0-00-4709802.
  • (EN) Michael J.H. Taylor (ed.), Brassey's World Aircraft & Systems Directory, London, Brassey's, 1996, ISBN 1-85753-198-1.
  • (EN) Michael J.H. Taylor (ed.), Brassey's World Aircraft & Systems Directory, 1999/2000 Edition, London, Brassey's, 1999, ISBN 1-85753-245-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]