Guglielmo in Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Guglielmo in Baviera
Ritratto del duca Guglielmo in Baviera, conte palatino di Birkenfeld-Gelnhausen di Johann Georg Edlinger, 1788 circa
Duca in Baviera
Stemma
Stemma
In carica16 febbraio 1799 –
8 gennaio 1837
PredecessoreTitolo creato
SuccessorePio Augusto in Baviera
Conte Palatino di Birkenfeld-Gelnhausen
In carica31 marzo 1789 –
16 febbraio 1799
PredecessoreCarlo Giovanni Luigi
SuccessoreSe stesso come Duca in Baviera
Duca di Berg
In carica17 dicembre 1803 –
20 marzo 1806
PredecessoreMassimiliano I Giuseppe di Baviera
SuccessoreGioacchino Murat
TrattamentoAltezza reale
NascitaGelnhausen, 10 novembre 1752
MorteLandshut o Bamberga, Regno di Baviera, 8 gennaio 1837
Luogo di sepolturaAbbazia di Tegernsee
DinastiaWittelsbach
PadreGiovanni del Palatinato-Birkenfeld-Gelnhausen
MadreSofia Carlotta di Salm-Dhaun
ConsorteMaria Anna di Zweibrücken-Birkenfeld
FigliMaria Elisabetta
Pio Augusto
ReligioneCattolicesimo

Duca Guglielmo in Baviera[1][2], nome e titolo completo in tedesco: Wilhelm, Herzog in Bayern (Gelnhausen, 10 novembre 1752Landshut, 8 gennaio 1837), è stato Conte Palatino di Birkenfeld-Gelnhausen tra il 1789 e il 1799 e primo Duca in Baviera dal 16 febbraio 1799 fino alla sua morte nel 1837. Dal 17 dicembre 1803 al 20 marzo 1806 fu intitolato Duca di Berg. Guglielmo era il bisnonno dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria attraverso suo figlio il Duca Pio Augusto in Baviera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Guglielmo nacque il 10 novembre del 1752 da Johann, Conte Palatino di Birkenfeld-Gelnhausen e sua moglie la Contessa Sophie Charlotte von Salm, Wild- und Rheingräfin in Dhaun. Nel 1778, Guglielmo divenne membro onorario della Bayerische Akademie der Wissenschaften.

Il Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 gennaio 1789 Guglielmo sposò a Mannheim la Contessa Palatina Maria Anna di Zweibrücken-Birkenfeld, figlia di Federico Michele di Zweibrücken-Birkenfeld e di sua moglie Maria Francesca del Palatinato-Sulzbach.

Duca in Baviera[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 febbraio 1799, il capo della famiglia Wittelsbach, l'Elettore Carlo Teodoro di Baviera morì. A quel tempo c'erano due rami superstiti della famiglia Wittelsbach: Zweibrücken (guidato dal duca Massimiliano Giuseppe) e Birkenfeld (guidata da Guglielmo Conte Palatino). Massimiliano Giuseppe ereditò il titolo di Elettore, mentre Guglielmo fu compensato con il titolo di duca in Baviera. La forma duca in Baviera fu scelta perché nel 1506 era stata stabilita la primogenitura nella Casa di Wittelsbach e di conseguenza poteva esservi un solo Duca di Baviera.

La Morte[modifica | modifica wikitesto]

Guglielmo fu seppellito nella cripta sepolcrale della famiglia dei duchi in Baviera nell'Abbazia di Tegernsee.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Guglielmo e Maria Anna ebbero tre figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Cristiano I del Palatinato-Birkenfeld-Bischweiler Carlo I del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld  
 
Dorotea di Brunswick-Lüneburg  
Giovanni Carlo del Palatinato-Birkenfeld-Gelnhausen  
Maddalena Caterina del Palatinato-Zweibrücken Giovanni II del Palatinato-Zweibrücken  
 
Caterina di Rohan  
Giovanni di Birkenfeld-Gelnhausen  
Georg Friedrich von Witzleben  
 
 
Esther Maria von Witzleben  
Maria Magdalena von Hanstein  
 
 
Guglielmo in Baviera  
Giovanni Filippo II di Salm-Dhaun  
 
 
Carlo di Salm-Dhaun  
Anna Caterina di Nassau-Ottweiler  
 
 
Sofia Carlotta di Salm-Dhaun  
Federico Luigi di Nassau-Ottweiler Giovanni Luigi di Nassau-Ottweiler  
 
Dorotea Caterina di Birkenfeld-Bischweiler  
Luisa di Nassau-Ottweiler  
Cristiana di Ahlefeldt Carlo di Ahlefeldt  
 
Margherita Dorotea di Rantzau  
 

Titoli, trattamento, onorificenze e stemma[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e trattamento[modifica | modifica wikitesto]

  • 10 novembre 1752 – 31 marzo 1789: Conte Palatino Guglielmo di Birkenfeld-Gelnhausen
  • 31 marzo 1789 – 16 febbraio 1799: Il Conte Palatino di Birkenfeld-Gelnhausen
  • 16 febbraio 1799 – 8 gennaio 1837: Sua Altezza Reale Il Duca in Baviera

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce decorato del Gran Cordone dell'Ordine di Sant'Uberto - nastrino per uniforme ordinaria
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del leone del Palatinato - nastrino per uniforme ordinaria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Accademia Bavarese delle Scienze, Ehrenmitglieder, su badw.de, Bayerische Akademie der Wissenschaften. URL consultato il 6 luglio 2009 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2009).
  2. ^ Geneall, Wilhelm, Herzog in Bayern, su geneall.net, Geneall. URL consultato il 6 luglio 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN262142746 · CERL cnp00540239 · LCCN (ENn88212159 · GND (DE118849921 · WorldCat Identities (ENlccn-n88212159