Guerrino Tramonti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guerrino Tramonti (Faenza, 30 giugno 1915Faenza, 1992) è stato un ceramista e pittore italiano.

Biografia e produzione artistica[modifica | modifica wikitesto]

Piatto con gatto, 1985
Volto di donna, 1970
Natura morta con triglie e agrumi, 1948

Dopo aver frequentato la Regia Scuola per la Ceramica di Faenza, frequentò per alcuni mesi l'ambiente artistico di Venezia. Dopo un anno trascorso ad Albisola Superiore, ottenne alcuni premi ed insegnò presso istituti d'arte di Civita Castellana, di Cagli e di Forlì[1]. A partire dagli anni settanta abbandonò la ceramica per darsi esclusivamente alla pittura, elaborando uno stile fra surrealismo e post-cubismo[1][2].

Fra le numerose esposizioni si ricordano in particolare la partecipazione alla IV Quadriennale di Roma (1943)[3] e le retrospettive di Urbino (2010)[4][5] e al Museo d'arte moderna di Tokyo (2011)[6][7] (successivamente in tour per altre località del Giappone[8][9]).

A Faenza è stata inaugurata nel 2010 la Fondazione Guerrino Tramonti, casa-museo in cui sono esposti circa 390 suoi lavori[10][11].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fiasca antropomprfa in ceramica, 1950

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN72191412 · LCCN: (ENn97029643 · BNF: (FRcb16945704w (data)