Greystorm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Greystorm
miniserie a fumetti
Greystorm logo.png
Logo della serie
Lingua orig.italiano
PaeseItalia
TestiAntonio Serra
DisegniGianmauro Cozzi
EditoreSergio Bonelli Editore
1ª edizione10 ottobre 2009 – 9 settembre 2010
Periodicitàmensile
Albi12 (completa)
Collana 1ª ed. it.Greystorm
Genereavventura, fantascienza

Greystorm è una miniserie a fumetti di genere avventuroso in 12 numeri, ideata e sceneggiata da Antonio Serra con i disegni di Gianmauro Cozzi e pubblicata a partire da ottobre 2009 dalla Sergio Bonelli Editore.

La serie è ambientata a cavallo tra la fine dell'Ottocento e il primo Novecento e si ispira ai romanzi scientifico-avventurosi di Jules Verne.

La storia si sviluppa nei primi 11 numeri, mentre il dodicesimo e conclusivo, di 224 pagine, contiene i making-of di personaggi, ambientazione, macchinari, mezzi di trasporto e copertine, più tre storie, due brevissime e una di quasi duecento pagine, inizialmente pensate per rientrare nella serie, poi scartate perché avrebbero distolto troppo l'attenzione dal vero protagonista degli albi e dalle sue vicende o perché trattavano argomenti di secondo piano, ma meritevoli comunque di pubblicazione a margine della storia principale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Presentazione del fumetto a Lucca Comics & Games 2009. Nella foto, da sinistra a destra, Gianmauro Cozzi, Antonio Serra, Simona Denna e Francesca Palomba.

A cavallo tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo, Robert Greystorm, unico figlio di un ricco nobile inglese, sfrutta l'eredità lasciatagli dal genitore per costruire l'Iron Cloud, una macchina molto simile a un dirigibile che permette all'uomo di volare.

Nel 1894, al college, conosce Jason Howard, un giovane di una nobile famiglia di latifondisti inglesi che sogna di realizzare una fattoria in cui l'uomo possa vivere in equilibrio con la natura: con lui instaura un rapporto apparentemente di reciproca stima e amicizia, dove l'ingenuità di Howard impedirà a questi di notare i lati oscuri del carattere di Greystorm.

L'ossessione di Robert porterà i protagonisti a scoprire l'Antartide undici anni prima della spedizione di Amundsen e Scott, trovando i resti mummificati di un antico essere umano e una zona selvaggia dove il clima è anormalmente tropicale. I due proseguiranno il loro viaggio nell'Oceano Pacifico, finendo bloccati per diversi anni nell'isola tropicale di Makatea. La mummia si rivelerà portatrice di un parassita simile ad una mosca, la cui esistenza è inizialmente ignota ai protagonisti e che infetterà diversi membri dell'equipaggio dell'Iron Cloud ed alcuni indigeni, tra cui Ele'ele, la compagna di Jason Howard (per cui anche Greystorm provava una forte attrazione), apparentemente portandoli prima alla pazzia e poi alla morte: solo Greystorm, tra gli infettati, sembra sopravvivere.

In seguito torneranno, prima Greystorm e successivamente Howard con i figli avuti nel frattempo, in una Londra alle soglie della prima guerra mondiale.

La seconda parte della serie si sviluppa poi dopo la fine della guerra, quando l'ossessione di Greystorm diventa patologica, in particolare dopo la lettura di Padrone del mondo di Jules Verne. Il personaggio, ormai in parte sotto il controllo del parassita, ma che già nelle storie precedenti aveva dimostrato di non essere disposto a fermarsi di fronte a nulla (neppure all'omicidio) per portare a termine i propri progetti, è ormai chiaramente il "cattivo" della serie (come del resto annunciato dagli autori[1]), al di là di ogni possibile redenzione. In questo punto della serie l'attenzione si sposta verso i figli di Jason Howard, Hoanui e Mili, cresciuti come gli indigeni sull'isola di Makatea e poi portati a Londra dal padre perché potessero conoscere entrambi gli stili di vita e scegliere con cognizione di causa in quale dei due mondi trascorrere la loro età adulta. I due, grazie all'eredità materna, hanno alcuni poteri telepatici e saranno i protagonisti "buoni" degli ultimi albi, dopo essere stati resi orfani dall'omicidio del padre, che verrà ucciso da Greystorm.

Lo scontro tra Greystorm, che grazie ai poteri del parassita è ora accompagnato da un esercito di esseri simili agli zombie che controlla mentalmente, e Hoanui e Mili, occupa gli ultimi albi della serie, prima del numero 12. I figli del nobile inglese verranno aiutati da Ian Thompson, ex soldato e precedentemente contabile che aveva gestito il patrimonio degli Howard, che è innamorato (ricambiato) di Mili: riusciranno a sconfiggere lo scienziato inglese, che finirà sul fondo dell'oceano, con una morte che richiama quella dell'essere mummificato che apriva la storia sul primo albo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Parte dello staff durante l'incontro Dopo Greystorm, guardando al futuro... svoltosi a Lucca Comics & Games. Da sinistra a destra: Francesca Palomba, Gianmauro Cozzi, Antonio Serra, Anna Lazzarini, Alessandro Bignamini, Stefano Vietti.

Secondo un'intervista rilasciata dallo sceneggiatore Antonio Serra nel 2007, il progetto della serie ebbe inizio nel 2005, con il nome provvisorio di Padrone del mondo. Serra ha anche voluto precisare in tale occasione che

«non sarà steampunk! Lo steampunk descrive una versione alternativa, adattata del mondo moderno attraverso l'utilizzo di una tecnologia retró. Invece quella a cui stiamo lavorando sarà una storia ambientata nell'Ottocento, con personaggi e azioni compatibili con quel periodo storico»

(Antonio Serra sulla miniserie Greystorm[2])

Con l'eccezione di Alessandro Bignamini (comunque già in forza alla Bonelli Editore) lo staff al lavoro su Greystorm aveva già collaborato in passato con Antonio Serra, nelle pubblicazioni relative a Nathan Never e del suo spin-off Legs Weaver. Il copertinista Gianmauro Cozzi ha anche curato il mecha design otto/novecentesco e in generale l'aspetto grafico dei personaggi della miniserie.

Albi[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Titolo Data pubblicazione Soggetto Sceneggiatura Disegni Copertina
1 Grandi progetti ottobre 2009 Antonio Serra Antonio Serra Simona Denna e Francesca Palomba Gianmauro Cozzi
2 Il gigante dei cieli novembre 2009 Antonio Serra Stefano Vietti Antonella Vicari e Simona Denna Gianmauro Cozzi
3 Il Polo Sud dicembre 2009 Antonio Serra Antonio Serra Alessandro Bignamini Gianmauro Cozzi
4 La fine dell'Iron Cloud gennaio 2010 Antonio Serra Stefano Vietti Simona Denna e Silvia Corbetta Gianmauro Cozzi
5 Morte sull'isola febbraio 2010 Antonio Serra Antonio Serra Melissa Zanella Gianmauro Cozzi
6 Il segreto della mummia marzo 2010 Antonio Serra Antonio Serra Alessandro Bignamini Gianmauro Cozzi
7 Ossessione aprile 2010 Antonio Serra Alberto Ostini Simona Denna e Francesca Palomba Gianmauro Cozzi
8 Ai confini della Terra maggio 2010 Antonio Serra Antonio Serra Alessandro Bignamini Gianmauro Cozzi
9 Padrone del mondo giugno 2010 Antonio Serra Antonio Serra Sergio Giardo e Alessandro Bignamini Gianmauro Cozzi
10 La battaglia di Makatea luglio 2010 Antonio Serra Antonio Serra Alessandro Bignamini Gianmauro Cozzi
11 L'alba del domani agosto 2010 Antonio Serra Antonio Serra Alessandro Bignamini, Simona Denna e Francesca Palomba Gianmauro Cozzi
12 I capitoli dimenticati settembre 2010 Antonio Serra Antonio Serra e Stefano Vietti Simona Denna e Francesca Palomba
Anna Lazzarini
Alessandro Bignamini
Gianmauro Cozzi

Spin off[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 la Sergio Bonelli Editore decise di espandere il mondo di Greystorm con la Collana: "Greystorm il romanzo".[3][4][5]

Nr. Titolo Data pubblicazione Soggetto Sceneggiatura Disegni Copertina
1 Ex vitro vita ottobre 2016 Antonio Serra, Davide Rigamonti Antonio Serra, Davide Rigamonti Lucia Arduni Gianmauro Cozzi

Cartonati[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Titolo Data pubblicazione Nr. di pagine Materiale raccolto Copertina
1 Il conquistatore 2015 484 Grandi progetti, Il gigante dei cieli, Il Polo Sud, La fine dell'Iron Cloud, Morte sull'isola

Il dossier Greystorm

Gianmauro Cozzi
2 Padrone del mondo 2016 388 Il segreto della mummia, Ossessione, Ai confini della Terra, Padrone del mondo

Il dossier Greystorm

Gianmauro Cozzi
3 L'alba del domani 2016 432 La battaglia di Makatea, L'alba del domani, I capitoli dimenticati

Il dossier Greystorm

Gianmauro Cozzi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FAQ su Greystorm, su sergiobonellieditore.it, Sergio Bonelli Editore. URL consultato il 04-11-2010 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2010).
  2. ^ Antonio Serra: il futuro del fumetto, su Wikinotizie, 28 ottobre 2007. URL consultato il 12 dicembre 2019.
  3. ^ BONELLI EDITORE - GREYSTORM IL ROMANZO 1, Ex vitro vita. URL consultato il 27 marzo 2017.
  4. ^ (IT) PIXEL PIRACY, in nerdgate. URL consultato il 27 marzo 2017.
  5. ^ Ex vitro vita. URL consultato il 27 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]