Great Cumbrae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Great Cumbrae
Little Skate Bay, Isle of Cumbrae - geograph.org.uk - 426991.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneFirth of Clyde (Oceano Atlantico)
Coordinate55°46′04.73″N 4°55′13.04″W / 55.767981°N 4.920289°W55.767981; -4.920289Coordinate: 55°46′04.73″N 4°55′13.04″W / 55.767981°N 4.920289°W55.767981; -4.920289
ArcipelagoThe Cumbraes
Superficie4,5 km²
Altitudine massima127 m s.l.m.
Geografia politica
StatoRegno Unito Regno Unito
NazioneScozia Scozia
Area amministrativaAyrshire Settentrionale
Centro principaleMillport
Fuso orarioURC
Cartografia
Cumbrae locale.jpg
Mappa di localizzazione: Scozia
Great Cumbrae
Great Cumbrae

[1]

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia

Great Cumbrae (in gaelico scozzese: Cumaradh Mòr), conosciuta anche come Isola di Cumbrae (Isle of Cumbrae) o semplicemente come Cumbrae[1][2], è un'isola di 4,5 km² della Scozia nord-occidentale, situata nel Firth of Clyde e facente parte dell'arcipelago di The Cumbraes. È la più estesa delle due isole che compongono tale arcipelago.

Unico centro abitato dell'isola è Millport.[1][2]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni e territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'isola misura 3,9 km in lunghezza e 2 chilometri in larghezza.[1]

L'isola raggiunge un'altitudine massima di 127 metri s.l.m.[1] Il punto più elevato è rappresentato da The Glaidstone.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 710 d.C. giunse sull'isola San Mirren, che predicò il Cristianesimo.[1]

Nel 1263, l'isola fu conquistata dai Vichinghi.[1]

Monumenti e luoghi d'intesse[modifica | modifica wikitesto]

Tra i luoghi d'interesse dell'isola, vi è la cattedrale di Millport, progettata nel 1851 da William Butterfield.[2]

Altro punto d'interesse è rappresentato delle formazioni rocciose dalla cosiddetta Great Cumbrae Fault line.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Discover What Awaits on the Isle of Cumbrae, Visit Scotland. URL consultato il 12 marzo 2016.
  2. ^ a b c d (EN) Cumbrae, Visit Scotland. URL consultato il 12 marzo 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]