Gran Premio motociclistico d'Olanda 1959

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paesi Bassi GP d'Olanda 1959
77º GP della storia del Motomondiale
4ª prova su 8 del 1959
Data 27 giugno 1959
Nome ufficiale 29° TT d'Olanda
Luogo Circuito di Assen
Percorso 7,704 km
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
75º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 208,008 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito John Surtees Regno Unito John Surtees
MV Agusta in 3' 21" 7 MV Agusta in 3' 18" 3 a 139,800 km/h
Podio
1. Regno Unito John Surtees
MV Agusta
2. Australia Bob Brown
Norton
3. Italia Remo Venturi
MV Agusta
Classe 250
59º GP nella storia della classe
Distanza 17 giri, totale 130,970 km
Pole position Giro veloce
Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta in 3' 24" 5 a 135,600 km/h
Podio
1. Italia Tarquinio Provini
MV Agusta
2. Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta
3. Regno Unito Derek Minter
Morini
Classe 125
56º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,856 km
Pole position Giro veloce
Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta in 3' 37" 7 a 127,400 km/h
Podio
1. Italia Carlo Ubbiali
MV Agusta
2. Italia Bruno Spaggiari
Ducati
3. Regno Unito Mike Hailwood
Ducati
Classe sidecar
52º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 107,856 km
Pole position Giro veloce
Svizzera Florian Camathias
BMW in 3' 45" 8 a 122,800 km/h
Podio
1. Svizzera Florian Camathias
BMW
2. Regno Unito Peter 'Pip' Harris
BMW
3. Germania Ovest Helmut Fath
BMW

Il Gran Premio motociclistico d'Olanda fu il quarto appuntamento del motomondiale 1959.

Si svolse sabato 27 giugno 1959 sul circuito di Assen, ed erano in programma le gare dei sidecar e di tutte le classi in singolo ad eccezione della classe 350. In sostituzione della 350 classica venne disputata una gara di quella che veniva chiamata quell'anno Formula 1, aperta solo ai modelli con un minimo di 25 esemplari prodotti (cosa per cui le MV Agusta che erano dei prototipi non potevano partecipare), senza validità iridata, svoltasi sulla distanza di 20 giri e che venne vinta da Bob Brown su una Norton.

La 500 fu vinta da John Surtees al quarto successo consecutivo nei Paesi Bassi, mentre la 250 fu vinta da Tarquinio Provini (anche lui al terzo successo consecutivo) e la 125 da Carlo Ubbiali; tutti e tre i centauri erano equipaggiati da moto MV Agusta.

Tra le motocarrozzette si impose l'equipaggio composto da Florian Camathias e Hilmar Cecco su BMW.

Caso curioso fu che tutti i vincitori delle prove erano gli stessi che già si erano imposti l'anno precedente.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Furono 24 i piloti alla partenza e ne vennero classificati solo 9 al termine della prova. Tra i ritirati Paddy Driver, Bob Anderson, Alfredo Milani, Ken Kavanagh, Derek Minter, Gary Hocking, e Tom Phillis[1].

Con il quarto successo consecutivo nella stagione John Surtees raggiunse già la certezza matematica dell'ottenimento del titolo iridato piloti.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito John Surtees MV Agusta 1h 31' 20" 2 8
2 Australia Bob Brown Norton +1' 52" 4 6
3 Italia Remo Venturi MV Agusta +2' 52" 7 4
4 Australia Dickie Dale BMW +3' 16" 7 3
5 Rhodesia Jim Redman Norton +1 giro 2
6 Australia Ron Miles Norton +1 giro 1
7 Germania Ovest Hans-Günther Jäger BMW +2 giri
8 Paesi Bassi Anton Elbersen BMW +3 giri
9 Regno Unito Geoff Tanner Norton +4 giri

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Tarquinio Provini MV Agusta 59' 47" 4 8
2 Italia Carlo Ubbiali MV Agusta +0" 1 6
3 Regno Unito Derek Minter Morini +9" 9 4
4 Regno Unito Mike Hailwood FB Mondial +15" 0 3
5 Germania Est Horst Fügner MZ +1' 32" 8 2
6 Germania Est Ernst Degner MZ +1' 33" 2 1
7 Svizzera Luigi Taveri MZ +2' 32" 0
8 Germania Est Werner Musiol MZ +1 giro
9 Cecoslovacchia František Šťastný Jawa +1 giro
10 Germania Ovest Horst Kassner NSU +1 giro
11 Austria Rudi Thalhammer NSU +1 giro
12 Cecoslovacchia Jiří Koštír ČZ +1 giro
13 Germania Ovest Karl J. Holthaus NSU +1 giro
14 Regno Unito Arthur Wheeler Moto Guzzi +1 giro
15 Germania Ovest Siegfried Lohmann Adler +1 giro

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Carlo Ubbiali MV Agusta 52' 25" 2 8
2 Italia Bruno Spaggiari Ducati +1" 4 6
3 Regno Unito Mike Hailwood Ducati +28" 1 4
4 Germania Est Horst Fügner MZ +1' 21" 0 3
5 Regno Unito Derek Minter MZ +1' 24" 9 2
6 Australia Ken Kavanagh Ducati +3' 18" 6 1
7 Italia Alberto Pagani Ducati +1 giro
8 Germania Ovest Karl Kronmüller Ducati +1 giro
9 Svezia Lennart Hedlund Ducati +1 giro
10 Germania Ovest Rolf Amfaldern FB Mondial +1 giro
11 Regno Unito Bill Webster MV Agusta +1 giro
12 Italia Tarquinio Provini MV Agusta +2 giri
13 Paesi Bassi Henk van Marle Ducati +2 giri

Classe sidecar[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1 Svizzera Florian Camathias Germania Ovest Hilmar Cecco BMW 53' 56" 2 8
2 Regno Unito Peter 'Pip' Harris Regno Unito Ray Campbell BMW +6" 9 6
3 Germania Ovest Helmut Fath Germania Ovest Alfred Wohlgemuth BMW +1' 38" 1 4
4 Svizzera Edgar Strub Regno Unito Mick Woollett BMW +1' 38" 7 3
5 Regno Unito Bill Boddice Regno Unito Bill Canning Norton +1' 50" 6 2
6 Germania Ovest Loni Neußner Germania Ovest Manfred Großbaier BMW +1 giro 1
7 Australia Lindsay Urquart Australia Ray Foster Norton +1 giro
8 Germania Ovest August Rohsiepe Germania Ovest Arthur Gardyanczik BMW +1 giro
9 Regno Unito Peter Woollett Regno Unito George Loft Norton +1 giro
10 Jugoslavia Bošco Šnajder Jugoslavia Josip Radenic BMW +1 giro
11 Paesi Bassi Harmen van der Wal Paesi Bassi Jan van Gelder BMW +2 giri

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1959
Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Germany.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Sweden.svg Ulster banner.svg Flag of Italy.svg
  Fairytale up blue-vector.svg

Edizione precedente:
1958
Gran Premio motociclistico d'Olanda
Altre edizioni
Edizione successiva:
1960
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto