Governo Tsipras I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Governo Tsipras I
Alexis Tsipras die 16 Ianuarii 2012.jpg
StatoGrecia Grecia
Capo del governoAlexīs Tsipras
(SYRIZA)
CoalizioneSYRIZA, ANEL
Giuramento26 gennaio 2015
Dimissioni20 agosto 2015
Thanou-Christophilou Right arrow.svg

Il Governo Tsipras I (in greco: Κυβέρνηση Αλέξη Τσίπρα, Kibernīsī Alexī Tsipra, governo di Aléxis Tsípras) è stato il governo della Repubblica Ellenica a seguito delle elezioni parlamentari greche del gennaio 2015.

È stato in carica dal 26 gennaio 2015 al 27 agosto 2015, a seguito delle dimissioni di Alexīs Tsipras. Gli è succeduto il Governo Thanou-Christophilou.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Ministero Ministro Partito
Primo Ministro Alexīs Tsipras SYRIZA
Vice-Primo ministro Yannis Dragasakis SYRIZA
Ministero delle Finanze Gianīs Varoufakīs (fino al 6 luglio 2015)
Eukleidīs Tsakalōtos (dal 6 luglio 2015)
SYRIZA
SYRIZA
Ministero degli Affari Esteri Níkos Kotziás Indipendente
Ministero della difesa nazionale Pános Kamménos ANEL
Ministero dell'Economia, delle Infrastrutture, della Marina mercantile e del Turismo Giōrgos Stathakīs SYRIZA
Ministero dell'Interno e delle Riforme amministrative Níkos Voútsis SYRIZA
Ministero dell Ricostruzione della Produzione, dell'Ambiente e dell'Energia Panagiotis Lafazanis (fino al 17 luglio 2015)
Pános Skourlétis(dal 18 luglio 2015)
SYRIZA
Ministero della Cultura, dell'Educazione e della Religione Aristídis Baltás SYRIZA
Ministero del Lavoro e della Solidarietà sociale Pános Skourlétis (fino al 17 luglio 2015)
Georgios Katrougkalos (dal 18 luglio 2015)
SYRIZA
Ministero della Sanità e della Sicurezza sociale Panayótis Kouroumplís SYRIZA
Ministero della Giustizia, della Trasparenza e dei Diritti Umani Níkos Paraskevópoulos Indipendente
Ministero di Stato Níkos Pappás SYRIZA
Ministero di Stato alla Lotta contro la corruzione Panayótis Nikoloúdis Indipendente
Ministero al Coordinamento del Governo Alékos Flambouráris SYRIZA
Portavoce del Governo Gavriíl Sakellarídis SYRIZA

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]