Gordan Grlić-Radman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gordan Grlić-Radman
2019 Gordan Grlić Radman (48742779146) (cropped).jpg

Ministro degli affari esteri
In carica
Inizio mandato 22 luglio 2019
Capo del governo Andrej Plenković
Predecessore Marija Pejčinović Burić

Dati generali
Partito politico Unione Democratica Croata
Università Faculty of Agriculture in Zagreb

Gordan Grlić-Radman (Tomislavgrad, 6 giugno 1958) è un politico croato, attuale ministro degli esteri della Croazia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Prisoje, frazione di Tomislavgrad nel 1958, si è laureato in agraria all'Università di Zagabria nel 1982. Successivamente ha conseguito una seconda laurea in relazioni internazionali presso la stessa università.

Nel 1992 e negli anni seguenti aiutò a istituire le missioni diplomatiche e consolari della neonata Repubblica di Croazia a Berna, Ginevra e Zurigo. Ha lavorato nelle ambasciate croate in Bulgaria e Ungheria e come capo del dipartimento per gli affari europei al Ministero degli esteri. Nel 2012 è stato nominato ambasciatore croato in Ungheria e nel 2017 ambasciatore in Germania. Nel luglio 2019 è stato nominato ministro degli esteri sostituendo Marija Pejčinović Burić nel governo di Andrej Plenković.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN182037865 · LCCN (ENn2011055607