Good Old-Fashioned Lover Boy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Good Old-Fashioned Lover Boy
Good old fashioner lover boy screenshot.png
screenshot del video
ArtistaQueen
Tipo albumSingolo
Pubblicazione20 maggio 1977
Durata2:55
Album di provenienzaA Day at the Races
GenereGlam rock
Pop rock
EtichettaEMI
ProduttoreQueen
Note
  1. 17 (UK)
Queen - cronologia
Singolo precedente
(1977)
Singolo successivo
(1977)

Good Old-Fashioned Lover Boy è un brano della band inglese Queen, composto da Freddie Mercury; è il loro decimo singolo e l'ottava traccia del disco A Day at the Races del 1976. È stato incluso anche nella raccolta Greatest Hits. Nella canzone si può sentire l'apporto tecnico e stilistico del bassista John Deacon che crea il tipico sound che ha reso celebre la band con il suo stile glamour.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è uscito il 20 maggio 1977 sul primo E.P. della band, chiamato appunto Queen's First EP contenente tracce provenienti da 4 diversi album dei Queen, che aveva le seguenti tracce:

Lato A[modifica | modifica wikitesto]

  1. Good Old Fashioned Lover Boy - 2:55 (Mercury)
  2. Death On Two Legs (Dedicated To...) - 3:43 (Mercury)

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

  1. Tenement Funster - 2:48(Taylor)
  2. White Queen(As It Began) - 4:36(May)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nell'album tributo Killer Queen: A Tribute to Queen la canzone è cantata Jason Mraz.
  • Al minuto 1:42 si sente una voce dire "Hey boy, where did you get it from? Hey boy, where did you go?/Hey ragazzo, da dove hai preso? Hey ragazzo, dove sei andato?": nella versione dell'album questa frase è stata cantata da Mike Stone, assistente di produzione dei Queen, mentre nella versione del singolo la frase è cantata da Roger Taylor.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]