Gloria De Antoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gloria De Antoni (Udine, 18 marzo 1954) è un'autrice televisiva, regista e conduttrice televisiva italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nata a Udine. Vive dividendosi tra Roma e Spilimbergo. Ha conseguito la laurea (1978) in Lettere e Filosofia al DAMS di Bologna.

Giornalista pubblicista, dal 1977 al 1985 collabora a Paese Sera e Corriere della sera.

Dal 1981 lavora per la Rai, radio (conduttrice e regista per Radio 2) e televisione (Unomattina, Fluff, Samarcanda).

Dal 1990 è autrice e conduttrice in tv.

È sposata con Masolino d'Amico.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nota soprattutto come autrice e conduttrice ha realizzato in collaborazione con Oreste De Fornari diversi programmi televisivi tra cui Schegge di radio a colori, Magazine 3, Letti gemelli, Perdenti, Le infedeli, Pacem in terris, La fonte meravigliosa (Raitre), Romanzo popolare, Noi siamo le signore, La cavallina storna (Raisat Album), per Raisat Extra lo speciale Caro Andrea Barbato - Il giornalismo come passione critica e per Rai International Parliamo italiano.

Nel 2005 ha realizzato il film documentario I sentieri della gloria. In viaggio con Mario Monicelli sui luoghi della grande guerra.

Nel 2006 è stata autrice, con Alessandro Cogolo, del documentario Ritorno al Tagliamento, in cui Franco Interlenghi ripercorre i luoghi di Addio alle armi di Hemingway.

Nel 2007 ha realizzato il documentario Bottecchia, l'ultima pedalata, sulla vita del campione di ciclismo Ottavio Bottecchia; lo stesso anno con Oreste De Fornari è autrice e conduttrice della striscia quotidiana di Raitalia Parliamo italiano.

Con De Fornari ha poi realizzato i seguenti documentari: "Il perdente gentiluomo-vita e arte di Antonio Centa" (2008), "La città di Angiolina -Trieste ai tempi del film Senilità" (2009), "L'estate di Bruno Cortona - Castiglioncello nell'anno del Sorpasso" (2012)

Per il comune di Rosignano Marittimo dall'estate 2006 cura la rassegna di autori e libri "Incontri al castello", che si svolge a Castiglioncello nei mesi di luglio e agosto.

Ha ideato e realizzato il festival "Le giornate della luce", omaggio agli autori della fotografia cinematografica italiana, che si svolge a Spilimbergo dal giugno 2015, nei giorni del solstizio d'estate.