Glitter (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Glitter
Titolo originaleGlitter
PaeseStati Uniti d'America
Anno1984-1985
Formatoserie TV
Generedrammatico
Stagioni1
Episodi14
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
IdeatoreAaron Spelling
Interpreti e personaggi
MusicheLalo Schifrin
ProduttoreChristopher Morgan, Duane Pool, Tom Swale
Produttore esecutivoAaron Spelling
Casa di produzioneAaron Spelling Productions
Prima visione
Dal13 settembre 1984
Al27 dicembre 1985
Rete televisivaABC

Glitter è una serie televisiva statunitense in 14 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione dal 1984 al 1985.

È una serie del genere drammatico incentrata sulle vicende della redazione del Glitter, un settimanale di gossip. Ogni episodio è caratterizzato dalla presenza di un personaggio famoso, come Ginger Rogers e Cyd Charisse. Glitter non fu un successo: i primi tre episodi andarono in onda nel settembre del 1984 sulla ABC, poi la serie fu congelata e altri episodi non andarono in onda fino al dicembre del 1984. I restanti otto episodi furono trasmessi solo nel mese di dicembre del 1985 a tarda notte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sam Dillon (14 episodi, 1984-1985), interpretato da David Birney.
  • Kate Simpson (14 episodi, 1984-1985), interpretata da Morgan Brittany.
  • Charles Hardwick (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Arthur Hill.
  • Clive Richlin (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Arte Johnson.
  • Pete Bozak (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Christopher Mayer.
  • Chip Craddock (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Timothy Patrick Murphy.
  • Angela Timini (14 episodi, 1984-1985), interpretata da Tracy Nelson.
  • Shelley Sealy (14 episodi, 1984-1985), interpretata da Barbara Sharma.
  • Terry Randolph (13 episodi, 1984-1985), interpretata da Melinda Culea.
  • Earl Tobin (13 episodi, 1984-1985), interpretato da Dorian Harewood.
  • Jennifer Douglas (13 episodi, 1984-1985), interpretata da Dianne Kay.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Aaron Spelling, fu prodotta da Aaron Spelling Productions[1] e girata negli studios della Warner Brothers a Burbank e a Los Angeles in California.[2] Le musiche furono composte da Lalo Schifrin.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1984 al 1985 sulla rete televisiva ABC.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo Glitter.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 14 1984-1985

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Glitter - Crediti compagnia, su imdb.it. URL consultato il 3 marzo 2012.
  2. ^ Glitter - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 3 marzo 2012.
  3. ^ Glitter - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 3 marzo 2012.
  4. ^ Glitter - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 3 marzo 2012.
  5. ^ Glitter - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 3 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione