Gliese 163

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gliese 163
Gliese 163
Dorado IAU.svg
Classe spettrale M3.5 V
Distanza dal Sole 48,9 AL
Costellazione Dorado
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 04h 09m 15,663s
Declinazione -53° 22′ 25,31″
Dati fisici
Raggio medio 0,46 R
Massa
0,4 M
Temperatura
superficiale
3250 K (media)
Luminosità
0,01[1] L
Età stimata 3 miliardi di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +11,8
Magnitudine ass. +10,91
Parallasse 66,69 mas
Moto proprio AR: 1041,43 mas/anno
Dec: 583,01 mas/anno
Velocità radiale 36,9 km/s
Nomenclature alternative
LHS 188, HIP 19394

Coordinate: Carta celeste 04h 09m 15.663s, -53° 22′ 25.31″

Gliese 163 è una stella nella costellazione del Dorado distante 49 anni luce dal sistema solare. Si tratta di una debole nana rossa di magnitudine apparente + 11,8, attorno alla quale, nel 2012, sono stati scoperti due pianeti extrasolari, Gliese 163 b e Gliese 163 c.

Gliese 163 ha una massa 0,4 volte quella del Sole, un raggio del 46% e una luminosità che è appena un centesimo di quella solare. La temperatura superficiale è attorno ai 3250 K, mentre l'età è stimata essere di 3 miliardi di anni.

Pianeti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 sono stati scoperti due pianeti, mentre la probabile presenza di un terzo pianeta con orbita più esterna dei primi due è stata confermata nel 2013. Il pianeta più interno ha un periodo orbitale di circa 9 giorni, e una massa poco più di un terzo di quella di Giove, mentre il secondo, Gliese 163 c, orbita in circa 26 giorni all'interno della zona abitabile della stella, ad una distanza media di 0,125 UA. Mentre i primi due pianeti sono al confine tra le categoria delle super terre e dei mininettuno, il terzo pianeta, che orbita a circa 1 UA dalla stella, ha una massa di almeno 22 M è probabilmente un gigante gassoso.

Il pianeta c si trova dentro la zona abitabile della stella, zona dentro la quale un pianeta potrebbe avere le giuste condizioni perché sulla superficie esista l'acqua allo stato liquido, condizione necessaria per lo sviluppo di forme di vita complesse.

Pianeta Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità Scoperta
b ≥ 10,6 M 8,63 giorni 0,06 UA 0,01 2012
c ≥ 7,3 M 25,645 giorni 0,125 UA 0,094 2012
d ≥ 22 M 600,895 giorni 1,02689 UA 0,399 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni