Glider Rider

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gilder Rider
Gilder Rider.jpg
Schermata sul Commodore 64
Sviluppo Binary Design
Pubblicazione Quicksilva
Data di pubblicazione 1986
Genere Azione
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Amstrad CPC, Commodore 64, ZX Spectrum
Supporto Cassetta, floppy disk
Requisiti di sistema Spectrum: 128K per il sonoro
Periferiche di input Joystick, tastiera

Glider Rider è un videogioco d'azione in grafica 3D isometrica, pubblicato dalla Quicksilva nel 1986 per ZX Spectrum, Commodore 64 e Amstrad CPC. La colonna sonora del videogioco è stata composta da David Whittaker.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La corporazione Abraxas Corporation che produce armi illegalmente deve essere distrutta, e un agente è stato inviato sulla loro isola artificiale per bombardare i dieci reattori che alimentano la loro base. Per completare ogni missione, l'agente, controllato dal giocatore, è dotato di granate e di una motocicletta in grado di trasformarsi un deltaplano. Al termine della missione dovrà incontrarsi con un sottomarino che lo porterà in salvo.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

La visuale isometrica mostra una porzione quadrata di isola alla volta, inclinata in diagonale; raggiunto il bordo di un'area la visuale cambia di scatto su quella adiacente. Sull'isola si trovano colline, strade, foreste e installazioni nemiche, tra cui i reattori e vari bunker difensivi che sparano laser contro i bersagli volanti. Il terreno ha altitudine variabile, con pendii percorribili in moto.

L'agente inizia il gioco in motocicletta, ma questa è utilizzabile solo per esplorare l'isola, dato che può soltanto muoversi nelle quattro direzioni diagonali. Raggiungendo la necessaria velocità in discesa è possibile commutare istantaneamente la motocicletta in deltaplano. Questo avanza costantemente e può cambiare quota oltre che direzione, e lasciar cadere le bombe. Con queste bisogna cercare di centrare i reattori, ed è possibile anche eliminare le postazioni laser colpendo i loro sistemi di controllo su tralicci. Le granate in dotazione non sono sufficienti per tutti i reattori, ma altre possono essere trovate sull'isola. Il tempo è limitato e si ha una sola vita, con energia in percentuale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi