Gli uomini nei muri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli uomini nei muri
Titolo originale Of Men and Monsters
Autore William Tenn
1ª ed. originale 1968
Genere Romanzo
Sottogenere Fantascienza
Lingua originale inglese
Ambientazione Terra nel futuro
Personaggi Eric l'Unico,

Gli uomini nei muri (Of Men and Monsters) è un romanzo di fantascienza del 1968 dello scrittore anglo-statunitense William Tenn.

Il romanzo Of Men and Monsters fu pubblicato negli Stati Uniti nel 1968 come espansione del racconto The Men in the Walls, pubblicato su «Galaxy Science Fiction» (Ottobre 1963).

Trama[modifica | modifica sorgente]

La terra conquistata dai giganteschi extraterrestri Titani, gli uomini vivono come topi nelle cavità scavate all'interno delle mura dei conquistatori, rubando cibo ed oggetti e venendo trattati dai Titani come veri e propri parassiti. Un tentativo di rivolta porta alla fuga di Eric l'Occhio e all'incontro con Rachel la-figlia-di-Ester, della tribù di Aaron, e all'organizzazione di una fuga dalla terra su un'astronave dei Titani.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Del Rey Books

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]