Giovanni Giorgio I di Sassonia-Eisenach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Giorgio I di Sassonia-Eisenach
John George I, Duke of Saxe-Eisenach.jpg
Ritratto del duca Giovanni Giorgio I di Sassonia-Eisenach
Duca di Sassonia-Marksuhl
In carica 17 maggio 1662 –
19 settembre 1686
Predecessore Guglielmo, duca di Sassonia-Weimar
Successore Giovanni Giorgio II
Duca di Sassonia-Eisenach
In carica 23 febbraio 1671 –
19 settembre 1686
Predecessore Guglielmo Augusto
Successore Giovanni Giorgio II
Nascita Weimar, 12 luglio 1634
Morte Eckhartshausen, Marksuhl, 19 settembre 1686
Padre Guglielmo, duca di Sassonia-Weimar
Madre Eleonora Dorotea di Anhalt-Dessau
Consorte Giovannetta di Sayn-Wittgenstein
Figli Eleonora Erdmuthe
Federico Augusto
Giovanni Giorgio
Giovanni Guglielmo
Federica Elisabetta
Religione Luteranesimo

Giovanni Giorgio I di Sassonia-Eisenach (Weimar, 12 luglio 1634Eckhartshausen, 19 settembre 1686) fu duca di Sassonia-Eisenach.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il quinto ma il terzo sopravvissuto dei figli del Duca Guglielmo di Sassonia-Weimar e di Eleonora Dorotea di Anhalt-Dessau.

Alla morte del padre (1662), suo fratello maggiore Giovanni Ernesto II ereditò Weimar, ed il suo secondo fratello Adolfo Guglielmo ricevette Eisenach. Giovanni Giorgio ricevette un piccolo beneficio del Ducato di Sassonia-Eisenach e prese residenza nel piccolo villaggio di Marksuhl.

Nel 1668 suo fratello Adolfo Guglielmo morì. L'unico figlio sopravvissuto del fratello, Guglielmo Augusto, era nato otto giorni dopo la morte del padre e aveva assunto la reggenza del Ducato alla morte del padre; Giovanni Giorgio divenne reggente e tutore del nuovo duca. Guglielmo Augusto morì nel 1671 a soli due anni d'età e Giovanni Giorgio ottenne il governo del ducato.

L'anno successivo la morte senza eredi del duca Federico Guglielmo III di Sassonia-Altenburg forzò la firma di un nuovo concordato sulla divisione dei domini di famiglia tra Giovanni Giorgio, i suoi fratelli sopravvissuti e i suoi cugini. Giovanni Giorgio venne riconfermato come reggente di Eisenach ed ottenne anche nuove città, suo fratello minore, Bernardo, ereditò Jena.

La linea dei duchi di Eisenach iniziata da Giovanni Giorgio si estinse nel 1741.

Matrimonio ed eredi[modifica | modifica wikitesto]

A Wallau, il 29 maggio 1661, Giovanni Giorgio sposò la contessa Giovannetta di Sayn-Wittgenstein, erede di Altenkirchen, da cui ebbe otto figli di cui però solo cinque raggiunsero l'età adulta:

Predecessore:
Guglielmo Augusto
Duca di Sassonia-Eisenach
16711686
Successore:
Giovanni Giorgio II
Predecessore:
Guglielmo
Duca di Sassonia-Marksuhl
16621686

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54546855 · GND (DE102816964 · CERL cnp00318309 · WorldCat Identities (ENviaf-54546855