Giovanni Fasanella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Fasanella (San Fele, 27 marzo 1954) è un giornalista e blogger italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha lavorato al quotidiano l'Unità dal 1975 al 1987, inizialmente nella redazione torinese, dove negli anni di piombo si è occupato di terrorismo, poi in quella romana, come resocontista parlamentare e notista politico. Chiusa l'esperienza, nel gennaio 1988 è passato a Panorama, di cui è stato quirinalista e redattore parlamentare all'epoca della presidenza di Francesco Cossiga. Nel novembre 2013 ha lasciato il settimanale della Mondadori per dedicarsi esclusivamente ai libri, al cinema e alla tv. Esperto di giornalismo investigativo, è infatti autore di molti testi sulla storia "invisibile" italiana del dopoguerra (alcuni dei quali tradotti all'estero), ed è anche sceneggiatore e documentarista.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • D'Alema. La prima biografia del segretario del PDS (con Daniele Martini) Longanesi, 1995; Tea, 1996.
  • D'Alema. L'ex comunista amato dalla Casa Bianca. Milano, Baldini & Castoldi, 1999.
  • Segreto di Stato. La verità da Gladio al caso Moro (con Giovanni Pellegrino e Claudio Sestieri), Torino, Einaudi, 2000. Vincitore del Premio Capalbio; Sperling & Kupfer, 2008.
  • Il misterioso intermediario. Igor Markevic e il caso Moro (con Giuseppe Rocca), Einaudi, 2003.
  • Che cosa sono le BR. Le radici, la nascita, la storia, il presente (con Alberto Franceschini), BUR, 2004.
  • Sofia 1973: Berlinguer deve morire (con Corrado Incerti), Fazi Editore, 2005.
  • La guerra civile (con Giovanni Pellegrino), BUR, 2005.
  • I silenzi degli innocenti (con Antonella Grippo), BUR, 2006.
  • Guido Rossa, mio padre (con Sabina Rossa), BUR, 2006. Vincitore del premio Penisola sorrentina per il giornalismo d'inchiesta
  • Terrore a Nordest (con Monica Zornetta), BUR, 2008.
  • L'orda nera (con Antonella Grippo), BUR Rizzoli, 2009.
  • Intrigo internazionale (con Rosario Priore), Chiarelettere, 2010
  • Il morbo giustizialista, con Giovanni Pellegrino, Marsilio, Venezia, 2010
  • 1861. La storia del Risorgimento che non c'è nei libri di storia (con Antonella Grippo), Sperling&Kupfer, settembre 2010
  • Il Golpe Inglese. Da Matteotti a Moro: le prove della guerra segreta per il petrolio e il controllo dell'Italia (con Mario José Cereghino), Chiarelettere, 2011
  • Ad Alto Rischio. La vita e le operazioni dell'uomo che ha arrestato Totò Riina, con Mario Mori, Mondadori, 2011
  • Viaggio in treno con suspense (Con Andrea Camilleri, Raffaele La Capria, Stefano Malatesta, Dacia Maraini, Dante Matelli, Vieri Razzini e Sandro Viola), Neri Pozza, 2012
  • Intrighi d'Italia. 1861-1915. Dalla morte di Cavour alla Grande guerra: le trame nascoste che non ci sono sui libri dis storia (con Antonella Grippo, Sperling&Kupfer, 2012)
  • Una lunga trattativa. Stato-mafia: dal Risorgimento alla Seconda Repubblica. La verità che la magistratura non può accertare (Chiarelettere, 2013
  • Berlinguer deve morire. Il piano dei Servizi segreti dell'Est per uccidere il leader del Pci. (Con Corrado incerti, Sperling&Kupfer, 2014)
  • Le carte segrete del Duce. Tutte le rivelazioni su Mussolini e il fascismo conservate negli archivi inglesi. (Con Mario J. Cereghino, Mondadori, 2014
  • 1915. Il fronte segreto dell'intelligence. La storia della Grande guerra che non c'è sui libri di storia (con Antonella Grippo) Sperling&Kupfer, 2014
  • La storia di Igor Markevic. Un direttore d'orchestra nel caso Moro (con Giuseppe Rocca), Chiarelettere 2014
  • Colonia Italia. Giornali, radio e tv: così gli inglesi ci controllano. Le prove nei documenti top secret di Londra (con Mario J. Cereghino) Chiarelettere, 2015
  • Italia Oscura. Dal Risorgimento alla Grande guerra, la storia che non c'è sui libri di storia (con Antonella Grippo), Sperling&Kupfer, 2016
  • Tangentopoli Nera. Malaffare, corruzione e ricatti all'ombra del fascismo nelle carte segrete di Mussolini (Con Mario José Cereghino) Sperling&kupfer, 2016

Prefazioni

  • "La guerra fredda culturale. La Cia e il mondo delle lettere e delle arti", di Francis Sotonor Saunders, Fazi Editore, 2007
  • "La vittoria dei gladiatori. Da Malga Porzus all'assoluzione di Rebibbia", di Paolo Inzerilli, Bietti media, 2009

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

  • Pietre, miracoli e petrolio, Rai3
  • Il sol dell'avvenire (Blue film e DVD + libro per Chiarelettere, 2009)
  • S.B. Io lo conoscevo bene (Kinesis, 2012)

Film[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN46865638 · ISNI: (EN0000 0001 2131 1551 · SBN: IT\ICCU\LO1V\147325 · BNF: (FRcb125005282 (data)