Giovanni Bassiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Bassiano (Cremona, ... – 1197) fu professore di diritto canonico (Bononiensis ecclesie canonicus et iuris canonici magister dictus), fu un importante glossatore della scuola bolognese: allievo di Bulgaro, uno dei quattro maestri "eredi" del grande Irnerio, fu a sua volta maestro del grande Azzone.

Il pensiero di Giovanni Bassiano, ovvero Jean Bassien, Bazianus e maître Jean, ci è stato tramandato dal suo allievo Nicolaus Furiosus.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Summa
  • Quaestiones

La Summa[modifica | modifica wikitesto]

La trilogia Ordo iudiciorum, Arbor actionum e Summa Quicumque vult sono opere in cui Giovanni Bassiano si dedica alla elaborazione del nuovo rito relativo al processo romano-cattolico, basato interamente sulla scrittura, a differenza del processo altomedievale (che era pubblico, orale e fondato sulle prove ordaliche).
In particolare, l'Autore, nell'Ordo iudiciorum si occupa dell'intero processo, nell'Arbor actionum delinea un quadro schematico delle azioni romane, e nella Summa Quicumque vult si dedica ai libelli introduttivi della lite.

Le Quaestiones[modifica | modifica wikitesto]

Bologna, Modena e Piacenza sono le tre città dove fiorirono gli autori di raccolte di Quaestiones.
Analoga al brocardo è la quaestio, cioè la contrapposizione di due argomenti contrari circa un casus dubbio, da cui poi estrapolare la solutio.
Talvolta la quaestio concerneva i testi normativi discordanti (quaestio legitima); altre volte un caso concreto tratto dalla pratica giudiziaria (quaestiones ex facto emergentes) o inventato dal maestro a scopo didattico (quaestio de facto), il quale dava poi incarico agli allievi di sostenere le tesi contrapposte, per dare infine la soluzione (quaestiones disputatae).
A Modena, Pillio da Medicina scrive la Summa Cum essem Mutine (trad.: quando ero a Modena), raccolta di quaestiones sui libelli e sulla fase preparatoria della lite, molto simile alla Summa Quicumque vult di Bassiano.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15126712 · LCCN (ENn2002102119 · GND (DE100948405 · CERL cnp00980930 · WorldCat Identities (ENn2002-102119
Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto