Gianni Vezzosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianni Vezzosi
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica neomelodica
Periodo di attività musicale1988 – in attività
EtichettaSeamusica, Gs Record, QFactor Records
Album pubblicati57
Studio57
Sito ufficiale

Gianni Vezzosi, all'anagrafe Giovanni Vezzosi (Catania, 19 settembre 1970), è un cantautore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Catania nel 1970, dopo pochi giorni dalla nascita del cantante i genitori si trasferiscono a Milano, dove rimarrà fino al compimento del suo tredicesimo anno.[1] Ha otto sorelle e un solo fratello.[2] Dopo essere ritornato a Catania nel 1983, lavora inizialmente assieme al padre, per poi incidere appena maggiorenne nel 1988, Complimenti e auguri, un brano cantato in duetto con Sandra Petruzzelli.[1] Il suo primo album, Gocce di musica, venne registrato invece nel 1990, con il brano Attimi che ebbe un grande successo.[3] Successivamente il cantante registra svariate canzoni di successo come Attimi, Mio Caro, Quello che volevi (Brano che è stato anche su Italia 1 nel programma “Emigratis” di Pio e Amedeo) Non Posso Amare te, Nun te vogl e te pens, A19, La Fine Del Mondo, Miezz’a A’Via, La Figlia del mio amico, Ossessione, L'ago e u Cuttone, Non Saprai mai, O’Killer, che lo portano ad un successo non più solamente regionale ma nazionale. Sono tanti poi i brani scritti dal cantautore Catanese, da “Tutta a vita cu tte”, fino al grande successo di “Lettera a Papà”. Più recentemente invece ha registrato il brano “N’8” che racconta tutta la vicenda giudiziaria che ha portato all’arresto nel 2012 il cantante neomelodico [4][5][6][7][8] prima tra tutte Nun te voglio e te penso,[9] che su youtube registra più di 2 milioni e mezzo di visualizzazioni. Tra le altre abbiamo poi La signora vestita di nero registrata insieme a Natale Galletta, 'A 19 riferita all'omonima autostrada che raggiunge i 5 milioni di visualizzazioni e O killer.[4][9] Nel 2011 pubblica insieme a Gianni Celeste il DVD concerto Attenti a noi... 2 con la Seamusica, etichetta discografica di ambedue i cantanti.[10]

Nell'aprile 2020 esce il nuovo pezzo "Me so purtate a tua figlia", cantato nuovamente in duetto con Daniele De Martino.[11]

Vicende giudiziarie[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 dicembre del 2012, Vezzosi venne arrestato con l'accusa di essere il mandante dell'aggressione di un amico della ex convivente.[12] Nonostante la procura chiese ben due anni e tre mesi di reclusione,[13] dopo aver passato il Natale e il capodanno dietro le sbarre,[14] il presidente della seconda sezione del tribunale ha disposto la fine della detenzione ai domiciliari.[15] Il cantante viene poi definitivamente assolto il 26 giugno del 2014.[4][16].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 – Gocce di musica
  • 1990 – Lettere D'amore
  • 1991 – Innamorarsi
  • 1991 – E... canto
  • 1992 – Ragazzi uniti 1
  • 1992 – Ragazzi uniti 2
  • 1992 – Vecchi ricordi
  • 1993 – Renzo e Lucia
  • 1994 – Una vita... una storia
  • 1995 – Passionalità
  • 1995 – Dall'America Vezzosi
  • 1996 – La signora vestita di nero, Vol. 2
  • 1997 – Dall'America Vezzosi vol. 2
  • 1997 – Cuore
  • 1998 – Da me a te.. Mix d'amore
  • 1999 – Particolare
  • 2000 – Ragazzi uniti 3
  • 2000 – Semplicemente
  • 2000 – Bella storia
  • 2000 – Testardo cuore
  • 2001 – Io
  • 2002 – Ottima presenza
  • 2003 – Mio caro
  • 2003 – E mo...
  • 2003 – Vecchi ricordi
  • 2003 – Non posso amare te
  • 2003 – Lettera d'amore
  • 2004 – Ancora insieme
  • 2004 – La mia anima
  • 2004 – Amici
  • 2005 – Grazie pubblico
  • 2005 – Collection vol.1
  • 2005 – Collection vol.2
  • 2005 – Collection vol.3
  • 2005 – Collection vol.4
  • 2005 – La mia firma
  • 2006 – I colori della musica
  • 2006 – Come sono io
  • 2006 – Con un bacio
  • 2006 – La fine del mondo
  • 2007 – Tante storie
  • 2007 – Gli amori di Gianni Vezzosi
  • 2008 – OnoreXamore
  • 2008 – Biografie
  • 2008 – Vezzosamente tuo
  • 2009 – I miei giorni di celebrità
  • 2009 – Insieme con...
  • 2010 – Magicamente io...
  • 2011 – Infatuazione
  • 2012 – Storie di gente
  • 2013 – Io che...
  • 2014 – Oggi le canto cosi vol.1
  • 2014 – Oggi le canto cosi vol.2
  • 2015 – Spettacolare
  • 2017 – Per fede
  • 2018 – Vezzosiando
  • 2021 – Maestrosamente Vezzosi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Biografia Gianni Vezzosi, su musictory.it.
  2. ^ Gianni Vezzosi, su musicanapoli.org.
  3. ^ CantaNapoli in Sicilia, il boom neomelodico sull’isola, su corrieredelmezzogiorno.corriere.it.
  4. ^ a b c Assolto Gianni Vezzosi. Era accusato di lesioni, su catania.livesicilia.it.
  5. ^ Gianni Vezzosi a Torino in concerto posti limitati, su it.eventhint.com (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2016).
  6. ^ Gianni Vezzosi in Concerto Milano, su eventioggi.net (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2016).
  7. ^ Modena: Dal sud al nord direttamente dalla Sicilia "Gianni Vezzosi" Tour 2015 [collegamento interrotto], su spettacoli-teatro.it.
  8. ^ Gianni Vezzosi a Torino in concerto ospiti a sorpresa, su eventerbee.com (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2016).
  9. ^ a b Musica, la classifica di Spotify: a Palermo stravince Alessio Bondì, su palermo.repubblica.it.
  10. ^ Attenti a noi 2 - Seamusica - Gianni Celeste, Gianni Vezzosi, su seamusica.it.
  11. ^ Daniele De Martino Ft. Gianni Vezzosi - Me so purtate a tua figlia, su youtube.com.
  12. ^ Cantante Vezzosi fermato per lesioni, su corriere.it.
  13. ^ Aggredì amico della sua ex convivente, chiesti 2 anni e 4 mesi di carcere per Vezzosi, su corrieredelmezzogiorno.corriere.it.
  14. ^ Gianni Vezzosi rimane in carcere: Natale dietro le sbarre, su cataniatoday.it.
  15. ^ Processo a Gianni Vezzosi in aula depone un investigatore, su catania.blogsicilia.it (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2016).
  16. ^ Assolto il cantante Gianni Vezzosi, su gazzettadelsud.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]